Monte Bianco: Dayane Mello tradisce Zambrotta nel torrente (VIDEO)

Dayane Mello a Monte Bianco
Ecrit par

Dayane Mello ha affrontato a Monte Bianco la prova del torrente, ma la modella non sa nuotare. E non restituisce i favori.

La seconda puntata di Monte Bianco esordisce con una difficile e spaventosa prova alpina: i concorrenti dovranno calarsi da una parete rocciosa molto scoscesa e finire in un torrente gelido da attraversare e dove recuperare dei moschettoni che servono a sottrarre tempo a quello complessivo (ma solo quelli del colore della cordata). Dayane Mello, che ha una certa familiarità con i torrenti – nonostante le rigide temperature alpine – ha però un problema: non sa nuotare. La modella-alpinista si getta comunque nel vorticoso corso d’acqua cercando di superare la paura dell’acqua con la voglia e la determinazione di vincere. Dayane si lancia in un mulinello artificiale, ma riemerge viva e soddisfatta (“Tremavo tutta”).

>>> Leggi anche su melty: Jane Alexander, crisi respiratoria in quota

La modella perde il sacchetto con i moschettoni e Gianluca Zambrotta glielo recupera, molto sportivamente. Ma Dayane, recuperato il sacchetto, non cede il passo all’avversario per la restituzione del favore. Tanto che Zambrotta chiede alla modella un moschettone del suo colore come “sdebitamento”. e, alla fine della prova, durante il relax nel torrente, il calciatore rimprovera la modella per la propria slealtà. L’inabilità di Dayane a nuotare stupisce: nella prima puntata dell’adventure game condotto da Caterina Balivo, la modella ha esibito il lato B facendo un inaspettato bagno seminuda in un torrente. Evidentemente, non occorre amare l’acqua alla follia per mettersi un costume da bagno.

Crediti: Twitter