Mondiali Atletica 2013: Usain Bolt e gli altri protagonisti

Usain Bolt (Giamaica)
Ecrit par

Usain Bolt, ma non solo. I Mondiali di atletica 2013, in programma a Mosca dal 10 al 18 agosto, vedranno entrare in pista tanti altri protagonisti, in varie specialità. Scopri tutti i loro nomi su melty.it.

Non solo Usain Bolt. Il fenomeno giamaicano è la stella più brillante, ma non di certo l'unica, del firmamento dei Mondiali di atletica 2013, in programma allo stadio 'Luzniki' di Mosca dal 10 al 18 agosto. Usain Bolt scenderà in pista domenica 11 agosto (alle 21: 50 di Mosca, le 19: 50 in Italia) per la finale dei 100 metri. Sabato 17 agosto (alle 18: 05), per quella dei 200 metri. Domenica 18 agosto (alle 16: 40), per la staffetta 4x100 metri. Per Usain Bolt, che in un video del 2012 giocava a calcio per convincere l'allora allenatore del Manchester United Ferguson a prenderlo in prova, i pericoli possono venire rispettivamente dallo statunitense Gatlin, il compagno di nazionale Weir e il quartetto statunitense. Il britannico naturalizzato Mo Farah, sabato 10 agosto alle 15: 55, nei 10000 metri partirà alla ricerca della prima parte di una doppietta (con i 5000 metri, in programma venerdì 16 agosto alle 18: 45) che gli è già riuscita alle Olimpiadi di Londra 2012. I possibili guastafeste saranno i keniani nei 5000 e gli etiopi nei 10000.

Non solo Usain Bolt, dicevamo. Proseguiamo la nostra galleria dei protagonisti dei Mondiali di atletica 2013 con Renaud Lavillenie, il francese volante impegnato nella finale di salto con l'asta che avrà inizio alle 17 di lunedì 12 agosto. I tedeschi Otto e Holzdeppe e, speriamo, il nostro Gibilisco, proveranno a rendere l'oro difficile a Lavillenie. Dalle 18: 25, invece, la neozelandese Valerie Adams cercherà il quarto trionfo mondiale consecutivo nel getto del peso. Alle 19: 50, la biolimpionica Shelly-Ann Fraser cercherà la stessa impresa del connazionale Usain Bolt, con quest'ordine: alle 19: 50 di lunedì 12 agosto, i 100 metri. Alle 19: 15 di venerdì 16 agosto, i 200 metri. Alle 16: 10 di sabato 18 agosto, la staffetta 4x100 metri. La beniamina di casa Yelena Isinbayeva, martedì 13 agosto a partire dalle 17: 35, vorrà chiudere in bellezza la sua carriera di saltatrice in alto da record. Alle 19: 50, sui 400 metri spazio alla sfida stellare tra Kirani James (Grenada) e LaShawn Merritt (Stati Uniti). L'ucraino Bohdan Bondarenko, in virtù di una stagione straordinaria, sarà l'indiscusso favorito del salto in alto di giovedì 15 agosto alle 17. L'ultima star ad entrare in gara sarà il quasi imbattibile keniano Asbel Kiprop, nei 1500 metri di sabato 18 agosto. L'unico a poter impensierire Kiprop sembra il connazionale Kiplagat. Oltre a Usain Bolt, insomma, c'è tanto altro ancora.

Nicola Negri

Crediti: carlo sanelli, stivosnews.gr, paginadellosport.it, 02varvara.wordpress.com, goolfm.net, Archivio web