Miss Italia 2014: Giulia Salemi, "Inseguo un sogno e due storiche prime volte" (intervista esclusiva)

Giulia Salemi, numero 03 per votarla a Miss Italia 2014
Ecrit par

A Miss Italia 2014, Giulia Salemi insegue un sogno, e due storiche prime volte: una piacentina e italiana di origini asiatiche nuova Miss Italia. Leggi su melty.it l'intervista esclusiva a Giulia Salemi e scopri come votarla Miss Italia 2014.

"Ciò che non uccide fortifica", mai motto fu più azzeccato. Giulia Salemi ha 21 anni, ma a livello di maturità ne dimostra molti di più. Piacentina di origini iraniane da parte di madre, Giulia Salemi ha lasciato la sua città per studiare recitazione a Milano, e inseguire un sogno: quello di essere la prima Miss Italia con origini asiatiche, succedendo a Giulia Arena, Miss Italia 2013, che melty.it aveva accolto nella sua redazione milanese. Miss Piacenza 2014, a Jesolo con la fascia di Miss Sport Lotto Emilia Romagna, è una bellezza statuaria, in cui le influenze orientali si sono combinate al meglio con i caratteri tipici della bellezza mediterranea. Per votare Giulia Salemi come Miss Italia 2014 tra le 24 finaliste nella serata finale, in onda domenica 14 settembre dalle 21: 10 su La7, le strade sono due: chiamare il numero fisso 894.000 o scrivere un sms al 4770471, sempre indicando il codice 03, per un massimo di 5 voti. La 75esima edizione di Miss Italia è ormai alle porte, ma melty.it ha avuto il piacere di intervistare in esclusiva Giulia Salemi.

Miss Italia 2014: Giulia Salemi, "Inseguo un sogno e due storiche prime volte" (intervista esclusiva)

Ciao Giulia. Ci parli delle tue origini asiatiche? Mia madre è iraniana. Conosco la lingua, è qualche anno che non vado in Iran, ma vorrei tornarci presto. Da piccola mi prendevano in giro per le miei origini e il fatto di essere un po' 'pelosetta', quindi era qualcosa che tendevo a rinnegare. Da due anni a questa parte ho capito che non c'era niente di cui vergognarsi: l'Antica Persia è stata la culla della civiltà, io vorrei essere la rappresentante di una nuova libertà femminile.

Miss Italia 2014: Giulia Salemi, "Inseguo un sogno e due storiche prime volte" (intervista esclusiva)

Com'è il rapporto con la tua città, Piacenza? L'ho sempre amata, è stato difficile staccarsene per spostarmi a Milano. Sono però rimasta molto delusa da alcune ragazze piacentine che, su Facebook, si sono nascoste dietro ad alcuni profili anonimi per infangarmi. So chi sono queste ragazze, ma non medito vendetta, né auguro loro nulla di male. Dico solo che sono ridotte veramente male per infangare una ragazza di 21 anni di cui non conoscono la storia. Sperano in un mio fallimento, non capendo che una vittoria piacentina a Miss Italia sarebbe storica, essendo la prima. Queste ragazze dovrebbero essere un po' più buone, ma soprattutto un po' più credenti. Io lo sono tanto, e cerco di esserlo con il prossimo. Spero in una loro svolta positiva, in un'esame di coscienza, altrimenti vivranno sempre male. Ho iniziato a fare la modella per mantenermi, il mio fascicolo è stato già visionato dalla giuria di Miss Italia, le loro accuse sono quindi infondate. Miss Italia non è un concorso da due soldi, non sono mai stata protagonista di reality o programmi tv.

Miss Italia 2014: Giulia Salemi, "Inseguo un sogno e due storiche prime volte" (intervista esclusiva)

Come e perché hai iniziato la carriera da modella? Inseguendo un sogno. Sono perfettamente a mio agio sia davanti alle macchine fotografiche che alle videocamere: è il mio mondo. Studiando Economia non ero felice, mi sono quindi dedicata a studiare recitazione a Milano. Il percorso della modella è in salita, significa mettersi continuamente in gioco, ma è questo che mi rende felice. Non voglio invecchiare con il rimorso di non averci provato. Recitare, sfilare, e ora partecipare a Miss Italia, sono tutte vincite che compensano le tante perdite che ho subìto nel corso della mia vita: la separazione dei miei genitori, la perdita della mia sorella adottiva e altri lutti familiari. La mia vita non è stata semplice, ma ho superato tutto con il mio carattere forte e determinato.

Miss Italia 2014: Giulia Salemi, "Inseguo un sogno e due storiche prime volte" (intervista esclusiva)

Come hai trovato la presentatrice Simona Ventura? Hai fatto amicizia con altre partecipanti a Miss Italia 2014? Simona Ventura era in commissione durante le selezioni; mi ha messo alla prova e ho saputo reggere il confronto. Non ho ecceduto né in arroganza né in umiltà. Penso che quest'anno, oltre al lato estetico, verrà premiato anche il carattere. Il fatto che la giuria lo abbia apprezzato mi rende orgogliosa. Per quanto riguarda il concorso, tutti mi sconsigliavano di partecipare: non sono assolutamente d'accordo, l'ambiente è pulito e si va avanti per meriti propri. Con le altre ragazze la competizione c'è, ma è sana. Si parla e ci si aiuta, ci sono momenti di ritrovo e momenti in cui ognuna pensa per sé. Ci si sveglia presto, rientriamo per cena, non si formano gruppi o gruppetti. Quest'anno lo show sarà fantastico, tutto sarà curato nei minimi particolari, anche aiutato dal numero ristretto di ragazze in finale.

Miss Italia 2014: Giulia Salemi, "Inseguo un sogno e due storiche prime volte" (intervista esclusiva)

Quali sono i tuoi obiettivi professionali? Sono molto credente, prendo quello che Dio mi dà. Il mio sogno è quello di entrare nel mondo dello spettacolo come attrice o presentatrice, senza particolari preferenze se non quella di essere valorizzata. Sono aperta a proposte di vario tipo, l'importante non è l'argomento, ma il modo in cui viene trattato. Ho tanta voglia d'imparare, sempre con umiltà. Con Miss Italia mi sto mettendo in gioco, lo considero un trampolino di lancio e allo stesso tempo una vincita enorme che compenserebbe le mie perdite passate. Ho iniziato da zero, sperando che i miei sforzi e sacrifici vengano ripagati. Studiavo Economia, ho lasciato tutto per 'farmi il mazzo'. Me la gioco ogni giorno, intanto sono contenta di essere qui. Tutto nella vita ha un senso e un tempo. A proposito, ho una visione particolare della vita, del tempo e dell'universo, ma questa è un'altra storia.

Miss Italia 2014: Giulia Salemi, "Inseguo un sogno e due storiche prime volte" (intervista esclusiva)

Che rapporto hai con i social network? Hai il ragazzo? Ho Twitter, ma lo uso poco. Uso invece molto Instagram, un po' meno Facebook dopo che hanno cercato di ledere la mia immagine. Sui social si vedono solo i momenti belli: questo fa nascere cattiveria e invidia. Le persone ti basano sulla facciata e ti giudicano, per questo con loro ho un rapporto di amore e odio. No, non ho il ragazzo.

Nicola Negri

Miss Italia 2014: Giulia Salemi, "Inseguo un sogno e due storiche prime volte" (intervista esclusiva)
Crediti: La 7, Giulia Salemi, Manuela Kalì