Miss Italia 2013: "Né nude né mute", la protesta contro la Boldrini

La polemica di Miss Italia 2013 si infiamma
Ecrit par

Alla conferenza stampa che ha dato il via alle prefinali di Miss Italia 2013 le aspiranti reginette hanno sfoggiato una maglietta con la frase polemica “Né nude né mute”. Scopri di più su melty.it.

La polemica che riguarda Miss Italia – e i concorsi di bellezza in generale – probabilmente non si placherà mai, esisterà fino a quando ci saranno da una parte i ferventi sostenitori di un immaginario femminile in cui la donna deve necessariamente subordinare il proprio cervello al corpo – e in cui la decisione di partecipare a una competizione di bellezza sembra essere sinonimo di superficialità – e dall’altra quelli che credono che programmi come Miss Italia non abbiano mai ucciso nessuno, tanto meno la reputazione o la carriera professionale delle aspiranti reginette. Insomma, se sei bella e intelligente non può che essere un vantaggio. L’Italia può addirittura vantare un premio Oscar – Sofia Loren – tra le file delle ragazze che hanno deciso di partecipare proprio a Miss Italia, la cui finale dell’edizione 2013 andrà in onda su LA7 domenica 27 ottobre. A questo proposito le concorrenti, arrivate a Jesolo proprio ieri, hanno sfoggiato durante la conferenza stampa una maglietta con la scritta “Né nude né mute”.

Miss Italia 2013: "Né nude né mute", la protesta contro la Boldrini

La decisione di cancellare dalla Rai uno dei programmi di punta del primo canale – anche se non recentemente – sembra non essere stata digerita dalle aspiranti miss. Lo sfoggio del messaggio è stato poi sostenuto da Patrizia Mirigliani e dal sindaco di Jesolo Valerio Zoggia, immortalati accanto alle partecipanti e alle loro magliette. Il primo cittadino di Jesolo ha inoltre dichiarato che la città ospiterà il concorso di Miss Italia per altri 4 anni, in accordo con la patron della competizione: "«Il sindaco ha fatto un grande atto, un atto d’amore: ha voluto Miss Italia quando ancora non avevamo chiuso accordi con nessuna “casa televisiva”. Siamo ad Ottobre, abbiamo avuto numerose difficoltà ma ci tengo a dire che questa edizione entrerà nella storia del Concorso perché ci permette di metterci in gioco e di fare nuove scommesse. Jesolo è nel cuore della famiglia Mirigliani". Intanto le prefinali sono ufficialmente iniziate e andranno avanti fino al 27 ottobre, giorno della finale su LA7. Sul sito è possibile seguirle in diretta.

Miss Italia 2013: "Né nude né mute", la protesta contro la Boldrini - photo
Miss Italia 2013: "Né nude né mute", la protesta contro la Boldrini - photo
Crediti: web , Archivio web