Miley Cyrus: Sadomaso al NYC Porn Film Festival (video)

Miley Cyrus sadomaso
Ecrit par

Il porno è l'ultima frontiera "artistica" indagata da Miley Cyrus, che sarà sotto gli occhi di tutti al prossimo Festival dell'erotismo di New York con un video di ispirazione sadomaso di sua stessa realizzazione.

Sarà per rifarsi da una mancata statuetta ai Grammy Awards (scopri i vincitori) che Miley Cyrus sta per debuttare nel porno con una clip al prossimo festival dell’erotismo a New York? No, Miley non avrebbe rinunciato all’ennesima occasione di fare scandalo per nessun motivo al mondo. Il fisico della 22enne appare ben poco vestito, coperto solo da qualche striscia di pelle nera in un mini film di tre minuti scarsi che “ha realizzato lei stessa”, come ha detto al New York Post Simon Lehay, fondatore del NYC Porn Film Festival che avrà inizio il 27 febbraio. Secondo lui, “Miley comincia ad essere più che un’artista contemporanea”. Si chiama “Tongue Tied” il video vagamente inquietante di ispirazione sadomaso di cui la Cyrus si rende protagonista e il nome è ovviamente ricollegato ai strani giochi di linguacce con cui la ragazzaccia del pop fa spettacolo. Miley dà vita ad un balletto molto sensuale quando il suo corpo non si scompone in mille pezzi.

In alcuni momenti della clip Miley indossa un paio di calze a rete, in altri i nastri adesivi neri le si sciolgono sulla pelle e rimane completamente nuda. Il video è anche pieno di acrobazie e spesso le ciglia della popstar sono foltissime. Non si tratta di pura pornografia, in “Tongue Tied” non c’è spazio per il sesso ma solo per l’estro folle della Cyrus, che per il suo primo film erotico si è fatta dirigere da Quentin Jones. Miley (che ai Grammy ha chiamato Madonna "Bitch") non sarà al Festival, che avrà luogo a Bushwick (la stessa località dove l’ex Hanna Montanah è stata fotografata in topless durante un party a settembre) fino al primo marzo, sponsorizzato da PornHub, con amanti del mestiere e professionisti. Qui si parlerà di sesso come forma d’arte. Quella di Miley può essere considerata un’opera incompresa? E cosa ne penserà il fidanzato Patrick Schwarzenegger?

Crediti: new york post