Da Zerocalcare a Guy Delisle, i migliori fumetti del 2012

Zerocalcare e 'Un polpo alla gola'
Ecrit par

Appassionati di fumetti e graphic novel? Il 2012 sembra essere stato un anno di rinascita in Italia: nuovi fumettisti si sono imposti come record di vendite, altri sono stati riscoperti. Ecco le migliori tre uscite secondo melty.it!

Cronache di Gerusalemme - Guy Delisle

Dopo il successo di "Cronache Birmane" nel 2007, il fumettista canadese Guy Delisle torna a raccontarci dei suoi lunghi viaggi attraverso il mondo accanto alla moglie Nadège, operatrice di Medici senza Frontiere. Questa volta Delisle e la sua la sua famiglia atterrano a Gerusalemme, dove trascorrono un anno vivendo a Beit Hanina, nella parte Est della città. Alla scoperta dei misteri della Terra Santa, in 'Cronache di Gerusalemme' Delisle descrive con estrema delicatezza le contraddizioni e gli estremi del conflitto israelopalestinese regalando al lettore delle istantanee di vita quotidiana a Gerusalemme secondo il punto di vista di uno straniero. Un reportage ricco di curiosità e momenti didattici che riesce a evitare abilmente le insidie di un argomento tanto complesso. Edito in Italia da Rizzoli, il fumetto è disponibile anche in versione kindle.

'Cronache di Gerusalemme' di Guy Delisle
'Cronache di Gerusalemme' di Guy Delisle
L'arte di volare – Antonio Altarriba e Kim

Edito in Spagna nel 2009, 'El arte de volar', 'L'arte di volare', è finalmente giunto in Italia nel 2012. Questa bellissima graphic novel è frutto della collaborazione tra il fumettista Antonio Altarriba e il disegnatore Kim, pesudonimo di Joaquim Aubert i Puig-Arnau. La trama è ispirata da un fatto realmente accaduto, il suicidio del padre di Altarriba, gettatosi dalla casa di riposo dove abitava nel 2001. Altartiba ha deciso di narrare la vita di suo padre, nato nella provincia di Saragozza nel 1910, percorrendone in quattro capitoli le tappe fondamentali. Attraverso la narrazione biografica, assistiamo ai rivolgimenti del XX secolo spagnolo: la caduta della monarchia, la Seconda repubblica, la guerra civile e il franchismo, l'esilio, la Seconda guerra mondiale fino al ritorno in patria e all'isolamento interiore, conclusosi con il "volo" verso la libertà. Tra introspezione personale e storia nazionale, questo fumetto merita una lettura riflessiva che ne assapori tutta la ricchezza espressiva e narrativa.

'L'arte di volare'
'L'arte di volare'
Un polpo alla gola – Zerocalcare

E' la rivelazione dell'anno nel panorama del fumetto italiano: dopo il successo de 'Il segreto dell'Armadillo' Zerocalcare - alias Michele Rech - si consacra nell'Olimpo del fumetto con il suo secondo volume, ‘Un polpo alla gola’. Zerocalcare ha risvegliato i lettori insonnoliti dal torpore autunnale presentando un volume che rivisita in tre capitoli altrettante tappe della vita del piccolo Calcare, giocando allo stesso tempo su ispirazione autobiografica e storia universale dei non più adolescenti italiani cresciuti negli anni ’80 e ’90. Dopo aver fidelizzato un ampio lettorato grazie al suo blog, Zerocalcare, magnifico interprete delle nostre insormontabili psicosi quotidiane, trionfa anche sulla carta stampata grazie al felice incontro con la Bao Publishing.

Zerocalcare e 'Un polpo alla gola'
Zerocalcare e 'Un polpo alla gola'