Michelle Hunziker: È polemica per i maltrattamenti sulla sua cagnolina

La showgirl Michelle Hunziker
Ecrit par

Michelle Hunziker stava giocando in spiaggia con la cagnolina Lilly: fotografata mentre sotterrava le zampine nella sabbia, è stata accusata di maltrattamento sugli animali.

Questa volta Michelle Hunziker non ci sta. Passino i gossip sulla sua crisi matrimoniale con Tomaso Trussardi, passino le voci sulla raccomandazione della figlia Aurora alla conduzione del Day Time di X Factor 9, passino tutte le false notizie di cui è stata oggetto la showgirl svizzera negli ultimi anni, ma la storia secondo la quale Michelle Hunziker maltratterebbe la sua cagnolina Lilly è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso. La storia è questa: Michelle è stata paparazzata mentre giocava in spiaggia con la sua cagnolina. Negli scatti, pubblicati sul settimanale Dipiù, sembra che la conduttrice di Striscia la Notizia (quest’anno affiancata da Christian De Sica) stia sotterrando con la sabbia le zampette dell’animale. Nell’articolo che corredava le foto, il giornalista sostiene che questo gioco può essere molto pericoloso per la cagnolina. Così è scattata la polemica, che ha avuto persino conseguenze giudiziarie: l’Aidaa (Associazione italiana difesa animali e ambiente) ha segnalato la conduttrice svizzera alla procura di Milano, mentre Michela Vittoria Brambilla ha commentato negativamente la vicenda.

Michelle Hunziker: È polemica per i maltrattamenti sulla sua cagnolina

Ma Michelle Hunziker non ci sta a passare per “maltrattatrice” di animali. Così ha affidato il suo commento avvelenato a Facebook: “Capisco che trovare notizie a Ferragosto sia difficile, ma esiste un limite anche all’ansia di vendere a tutti costi i giornali. Eppure è tale la preoccupazione del direttore Mayer di non vendere che non esita a inventare che avrei maltrattato la mia amata cagnolina Lilly! L’invenzione è talmente stupefacente che mi farebbe ridere se non si trattasse di una cagnolina che è a tutti gli effetti parte della mia famiglia e sulla famiglia non amo le invenzioni! Basta dunque, caro direttore, di emulare Archimede Pitagorico, altrimenti il suo giornale finirà per sembrare un pessimo fumetto. Buon Ferragosto da Lilly!”. Anche il direttore di Dipiù, tuttavia, ha replicato al messaggio di Michelle Hunziker, facendo pubblicare il suo commento sul blog di Aidaa: “Abbiamo pubblicato una foto, quella della sua splendida cagnolina con le zampine imprigionate dalla sabbia per un evidente gioco da spiaggia. So che lei ama i cagnolini e anch'io li amo, tanto è vero che sono spesso protagonisti delle pagine di cronaca di Dipiù. Bene ammetterà che quella foto era una notizia sorprendente e l'abbiamo pubblicata... Che cosa c'è di inventato? Non voglio rivolgermi al tribunale anch'io ma, signora, la prego di volere rispettare Dipiù e i suoi giornalisti”. Questa storia potrebbe non finire qui…

Crediti: Youtube, Archivio web