Metal Gear Solid 5: La sexy Quiet non sarà giocabile in The Phantom Pain

Metal Gear Solid 5 The Phanton Pain, Quiet non sarà giocabile
Ecrit par

Quiet non sarà un personaggio giocabile in Metal Gear Solid V The Phantom Pain, in uscita a settembre su PS4, Xbox One, PC e console di nuova generazione. La conferma da Stefanie Joosten, doppiatrice della ragazza nel gioco.

Mentre la misteriosa frattura tra Hideo Kojima e Konami continua a tenere banco, gli amanti di bellezze digitali attendono al varco la prossima incursione della serie che ha reso celebre il talentuoso game designer giapponese. Il primo settembre debutterà infatti Metal Gear Solid 5 The Phantom Pain su PS4, Xbox One, PS3 e Xbox 360, per poi impattare su PC il 15 dello stesso mese. Bellezze digitali che assumono anche le fattezze di Quiet, la sexy guerriera che apparirà nel quinto capitolo. Stefanie Joosten, doppiatrice e interprete della donna cecchino nel gioco, si è "messa a nudo" sulle pagine del giornale olandese Het Parool, dichiarando che Quiet non sarà selezionabile come personaggio giocabile in The Phantom Pain. L'attrice ha poi dovuto doppiare principalmente versi, considerando che la bella Quiet è muta, ma non per questo un personaggio meno affascinante - con "due ottime ragioni" pronte a sedurvi.

Metal Gear Solid 5: La sexy Quiet non sarà giocabile in The Phantom Pain

La Joosten ha raccontato alcuni retroscena sul suo provino per ottenere la parte: "C'era una cassa con delle repliche di diverse armi. 'Prendine una e fai finta di infiltrarti in una base militare', mi hanno detto. È stato imbarazzante, perché non avevo idea di come tenerla in mano. Per fortuna, ho potuto trarre ispirazione dai videogame con cui gioco – le altre ragazze non avevano proprio idea di come fare". Scelta come volto di Quiet, la nostra Stefanie è stata poi sottoposta ad intense fasi di motion capture, per riprodurre tridimensionalmente le sue fattezze in Metal Gear Solid 5 The Phantom Pain, il tutto con l'ausilio di ben 37 macchine digitali. "Prima di filmare, ho ricevuto un addestramento di combattimento professionale. Quiet è un cecchino, quindi dovevo saper portare un'arma. Tutti gli altri partecipanti erano uomini che avevano un passato nell'esercito, ma per me erano cose completamente nuove". Secondo l'attrice, Quiet è un personaggio estremamente forte e che ammira, dichiarandosi non troppo lusingata dalla rappresentazione delle donne videoludiche in vesti provocanti come avviene nella serie Dead or Alive. Non che la sua controparte sia da meno, ma a quanto pare in The Phantom Pain scopriremo l'origine del suo look estremamente sexy.

Fonte: Spaziogames.it - Crediti: Konami