Melissa Satta: Boateng aggredito, Natale amaro in Germania

Melissa Satta e Boateng presto genitori
Ecrit par

Boateng è stato aggredito la mattina di Natale a Kaarst, in Germania, dove stava trascorrendo il Natale con Melissa Satta e la famiglia. Nulla di grave ma tanto spavento per il giocatore dello Schalke. Scopri di più su melty.it.

Natale movimentato in casa Boateng e tanto spavento per la futura mamma, Melissa Satta, che la mattina del 25 dicembre ha raggiunto il fidanzato all’ospedale. Boateng, infatti, stava tornando da una visita al figlio Jermaine – Prince, a casa dell’ex moglie Jenny, quando un uomo si è avvicinato colpendolo al volto e causandogli una rovinosa caduta. L’aggressore è riuscito a sfuggire ma, secondo quanto rilevato dal quotidiano tedesco Bild, Boateng è riuscito a informare la polizia, grazie anche al sostegno di alcuni testimoni. Fortunatamente, per il giocatore dello Schalke nessuna ferita grave ma per sicurezza Melissa Satta – presto mamma - ha raggiunto il fidanzato all’ospedale dove il giocatore ha preferito medicare le contusioni alla schiena e al collo.

Melissa Satta: Boateng aggredito, Natale amaro in Germania - photo
Melissa Satta: Boateng aggredito, Natale amaro in Germania - photo

La show – girl Melissa Satta e il calciatore Boateng – presto genitori e sposi – erano a Kaarst, in Germania, in occasione del Natale, a pochi chilometri da Meerbusch, dove vivono insieme, e da Gelsenkirchen, dove l’ex numero 10 del Milan gioca da fine agosto con la maglia dello Schalke. Le indagini, nel frattempo, sono state già avviate e le forze dell’ordine tedesche starebbero effettuando le ricerche nell’ambito delle conoscenze personali di Boateng. Una delle ipotesi, infatti, è che il responsabile dell’aggressione possa essere un amico dell’ex moglie Jenny, all’anagrafe Jennifer Michelle. In attesa di nuovi riscontri, la coppia non ha comunque mancato di festeggiare con la famiglia Satteng cercando di dimenticare il misfatto e godendosi l’amore dei parenti riuniti in occasione delle festività.

Melissa Satta: Boateng aggredito, Natale amaro in Germania
Crediti: Melissa Satta, Archivio web, twitter melissa satta, web