Melissa Satta, Belen, Elisabetta Canalis: L'hairstyle giusto per l'estate

L'hairstyle del 2015
Ecrit par

Belen Rodriguez, Elisabetta Canalis e Melissa Satta: tre show girl paparazzatissime durante l’estate ma solo una ha scelto l’hairstyle giusto per questa stagione.

Belen Rodriguez avrà pure investito nella catena di saloni di parrucchieri Cotril Spa, diventando anche testimonial del marchio, Elisabetta Canalis sarà anche una delle donne più paparazzate dell’estate 2015, data la sua prima gravidanza ma solo Melissa Satta è riuscita a seguire la tendenza di questa stagione in fatto di haristyle. Belen qualche tempo fa, dopo anni, ha abbandonato lo shatush biondo, che ha seminato più vittime della mucca pazza, tornando ad un colore scuro/cioccolato, il taglio però è rimasto lo stesso da quando Pippo Baudo conduceva Canzonissima, lungo, lungo e ancora lungo. La Rodriguez, nella classifica capelli-alla-moda, è seguita daElisabetta Canalis, incinta e felicissima questo periodo, ma di allungare e accorciare il suo taglio medio non da proprio segni, non ci ricordiamo la Canalis con un look diverso da quando l'abbiamo conosciuta a Striscia La Notizia. L’unica vip nostrana che ha cambiato un po il suo look con un taglio di chioma, adeguandosi allo stile del momento, è stata Melissa Satta.

Melissa Satta, Belen, Elisabetta Canalis: L'hairstyle giusto per l'estate - photo
Melissa Satta, Belen, Elisabetta Canalis: L'hairstyle giusto per l'estate - photo
Melissa Satta, Belen, Elisabetta Canalis: L'hairstyle giusto per l'estate - photo
Melissa Satta, Belen, Elisabetta Canalis: L'hairstyle giusto per l'estate - photo

Melissa Satta ha scelto un bob cut per l’estate, corto dietro e leggermente più lungo davanti, schiarito moltissimo con il passare dei mesi, scalato, che le dona sia con i capelli lisci che più naturali in spiaggia. A Hollywood le star puntano ormai ai cortissimi e simpatici pixie cut (Kristen Stewart, Lily Collins, Kaley Cuoco) in Italia pare invece che le nuove mode arrivano prima ai comuni mortali che dalle vip.

Crediti: youtube, web , vanity fair, Instagram