Crozza: Razzi, Renzi e Landini, le migliori imitazioni 2014

Maurizio Crozza
Ecrit par

La fine del 2014 è vicina, anche per Maurizio Crozza. Il comico genovese è di certo uno dei personaggi che più hanno lasciato il segno in questi 365 giorni appena trascorsi. Quali sono le imitazioni che più ci hanno divertito?

Il 2014 per Maurizio Crozza è stato un anno travolgente. Da un lato i cambiamenti del palinsesto televisivo di Rai Uno, con Ballarò condotto da Massimo Giannini e la scelta di seguire Giovanni Floris nella nuova sfida su La 7 con Dimartedì, dall'altro la conferma del successo del format Crozza nel Paese delle Meraviglie. Quali sono i personaggi che più hanno lasciato il segno nel pantheon di Maurizio Crozza? Tra Razzi, Renzi, Napolitano, Landini, Camusso, Tavecchio, Ferrero e tanti altri personaggi di Maurizio Crozza, melty.it ha stilato una speciale classifica 2014 delle più belle imitazioni dello showman. Partendo dalla medaglia di bronzo, al terzo posto troviamo il duo Landini-Camusso. Memorabile rimane il siparietto andato in onda con l'inizio dell'autunno televisivo per pubblicizzare la trasmissione Crozza nel Paese delle Meraviglie. Con fredda lucidità e spietata ironia, Maurizo Crozza imita Maurizio Landini e Susanna Camusso, intenti a promuovere un "autunno caldo" per i sindacati. La lontananza tra i rappresentanti sindacali e la modernità, l'atipicità e la precarietà che dovrebbero rappresentare è messa in risalto dal linguaggio e dall'oggettistica di Maurizio Landini e Susanna Camusso: gettoni, borsello, cabina telefonica, il 128, autoradio, una cassetta audio, Polaroid.

Crozza: Razzi, Renzi e Landini, le migliori imitazioni 2014

Al secondo posto delle migliori imitazioni di Maurizio Crozza nel 2014 c'è quella del Presidente del Consiglio Matteo Renzi. Il premier dei selfie è stato al centro della comicità di Maurizio Crozza per tutto l'anno. Con la salita alla Presidenza del Consiglio, Matteo Renzi è diventato un personaggio di punta di tutti gli sketch del comico. Rappresentato come poco più che un ragazzino viziato, l'imitazione di Matteo Renzi ha ottenuto consenti crescenti quanto quelli del premier. Accento fiorentino, tono manageriale, spregiudicatezza e mania di protagonismo per l'imitazione di un Matteo Renzi che ben si riassume in un famoso motto lanciato dal Renzi-Maurizio Crozza: "un'Italia non di prime donne ma di Marchionne". Da riassaporare senza ombra di dubbio è anche il video di Crozza nel Paese delle Meraviglie con Renzi e Papa Bergolio. Il grido disperato "ti prego Matteo esci dal fantabosco", lanciato dal finto Pontefice, ben riassume l'ironia e la drammaticità dello scenario politico italiano.

Crozza: Razzi, Renzi e Landini, le migliori imitazioni 2014

La medaglia d'oro per le imitazioni del 2014 di Maurizio Crozza va a quella di Antonio Razzi. Il parlamentare di Forza Italia, con il suo accento marcatamente abruzzese e i suoi modi non di certo da Galateo è il capolavoro del 2014 di Maurizio Crozza. Il comico genovese è talmente tanto calato nel suo ruolo fittizio, che spesso è il primo a ridere durante i suoi stessi pezzi. L'imitazione di Antonio Razzi è diventata talmente tanto virale che lo stesso Silvio Berlusconi, incontrando il vero Razzi, ha imitato il "fatti li cazzi tua", del comico genovese. Per lasciarci con uno speciale "auguri di Natale in stile Crozza", ecco la canzone per le feste di Maurizio Crozza, in arte Antonio Razzi: "fatti un Natale tutto tuo, una barba finta e poi ricatta tutti e gli dirai vuoi un dono che mi dai? Fatti la grana aumenta i metri a casa tua poi dici che è un presepe per fare il muschio usi sai i peli di tua zia, poi con doni a Capodanno i fuochi fai li spari in alto e poi lassù nel cielo leggerai fatte li cazzi tuoi Buon Natale a me…amico caro! " Che sorprese ci riserverà Maurizio Crozza per il 2015?

Crediti: La7, web