Mattia Briga: Dopo 'Amici 14', 'Never again' sarà il nuovo album

Mattia Briga: Dopo 'Amici 14', 'Never again' sarà il nuovo album
Ecrit par

In attesa di vederlo in azione questa sera - sabato 11 aprile - ad 'Amici 14', Mattia Briga già pensa al suo futuro artistico: il prossimo 5 maggio (data ancora da confermare) uscirà, infatti, il suo nuovo album di inediti, dal titolo 'Never again'.

È, senza alcun dubbio, uno dei personaggi più apprezzati e più discussi di questa quattordicesima edizione di 'Amici di Maria De Filippi'. Mattia Briga (in arte semplicemente Briga), dopo aver conquistato la maglia per il serale, e dopo aver scelto Emma Marrone come suo coach, questa sera - sabato 11 aprile - debutterà finalmente, assieme ai suoi compagni di avventura, nella prima puntata del talent show targato Canale 5. Proprio così: a partire da questa sera, il giovane rapper si giocherà il tutto per tutto nella trasmissione condotta da Maria De Filippi, cercando di portarsi a casa l'ambita vittoria. Ci riuscirà? Secondo i pronostici, e secondo il popolo di Internet, Mattia Briga ha diverse chance di trionfare: non solo per la sua originalità, ma anche per il fatto che sia stato, nel corso degli appuntamenti del daytime, uno degli alunni più seguiti.

Mattia Briga: Dopo 'Amici 14', 'Never again' sarà il nuovo album

In attesa di scoprire, però, se veramente il talento riuscirà a vincere 'Amici 14', possiamo anticiparvi che Briga è già pronto a rilasciare il suo primo album di inediti. Dopo l'esperienza nel talent show di Canale 5, infatti, il giovane rapper sarà impegnato nella promozione del suo primo progetto discografico. Ebbene sì: dal titolo 'Never again', l'album di debutto dell'artista uscirà probabilmente il prossimo 5 maggio e, secondo alcune voci di corridoio, potrà contare sulla presenza non solo di un duetto con Gianluca Grignani ('Stiamo lavorando insieme ad un bel progetto', dal Twitter del cantautore), ma anche della co-produzione di Emma Marrone. Sarà così? Per scoprirlo non ci resta che aspettare ulteriori news a riguardo.

Crediti: web