Matteo Renzi vs Beppe Grillo sugli 80 euro nel Dl Irpef

Matteo Renzi si scaglia contro Beppe Grillo
Ecrit par

Matteo Renzi si scaglia contro Beppe Grillo su Twitter per le critiche ricevute sul provvedimento Irpef e i tanto criticati 80 euro in busta paga. Scopri cos'è successo su melty.it.

“I comici milionari dicono che 80 euro sono una presa in giro. Se provassero a vivere con 1200 euro al mese non lo direbbero”. Parola di Matteo Renzi. Il Presidente del Consiglio risponde così su Twitter alle critiche che gli sono piovute in questi ultimi giorni sul provvedimento Irpef e i famosi 80 euro in più nelle buste paga degli italiani. Solo ieri Beppe Grillo aveva criticato pesantemente Renzi per la riforma riportando un articolo di qualche mese fa dell'Economist: : “Quando un politico con un’inclinazione al populismo assume un incarico, forma un governo e rivela il suo programma, in genere deve avere qualcosa con cui compiacere tutti. Così pare sia a prima vista per il nuovo Presidente del Consiglio, Matteo Renzi”. Dichiarazioni che non sono probabilmente andate giù a Renzi che ha reagito questa mattina sul social, ormai sempre più spesso teatro di accesi scontri politici.

Matteo Renzi vs Beppe Grillo sugli 80 euro nel Dl Irpef

Nel post Grillo non è nemmeno nominato ma il riferimento alle sue affermazioni è diretto e nemmeno tanto nascosto. Il leader dei 5 Stelle e Brunetta avevano parlato del decreto degli 80 euro come di uno specchietto per le allodole, un'elemosina elettorale utile al Governo per far contenti gli elettori e dargli un regalo che non riesce a rappresentare nulla di concreto. Renzi continua naturalmente a difendere strenuamente il suo operato e già ieri aveva risposto alle critiche ricevute: "Brunetta o Grillo sono due facce della stessa medaglia sono il partito dei chiacchieroni e si divertono con i comunicati stampa. Noi, invece, facciamo le cose concrete”. Perplessità sul Decreto sono però arrivate anche dall'interno della stessa maggioranza con una prima spaccatura tra Pd e NCD di Alfano. Il Governo ha spostato la partita sul voto di fiducia, obbligando sostanzialmente gli alleati a votare si. Ma Alfano promette battaglia in Senato.

Matteo Renzi vs Beppe Grillo sugli 80 euro nel Dl Irpef

Solo nel pomeriggio si conoscerà quindi l'esito del voto sul Jobs Act, il famoso decreto Lavoro del Governo Renzi. I punti controversi sono tanti e sicuramente la campagna elettorale per le Europee non contribuisce ad appianare le controversie. Alfano vuole che la riforma torni nella forma inizialmente prevista escludendo di fatto le ultime modifiche attuate dal Partito Democratico e appoggiate dal Governo. Vedremo se in Senato qualcosa cambierà. Nel frattempo si preannuncia ancora molto dura l'opposizione di Forza Italia e Movimento 5 Stelle. Questo pomeriggio Renzi risponderà alle domande dei cittadini sul suo profilo Twitter. Il premier tornerà sicuramente sulle polemiche di questi ultimi giorni. Dopo Matteo Renzi Vs Beppe Grillo in streaming che sia appena iniziata una nuova battaglia?

Beppe Grillo
Beppe Grillo
beppe grillo sanremo comizio
Beppe Grillo
beppe grillo sanremo comizio
Beppe Grillo
Crediti: Nicola Accardo, melty.it, Archivio web, Youtube