Matteo Renzi: Il video del discorso alla Leopolda 5

Matteo Renzi sul palco della Leopolda
Ecrit par

Si chiude la quinta edizione della Leopolda, la kermesse fiorentina inaugurata nel 2010. A terminare è stato come sempre Matteo Renzi, che nel suo intervento ha affrontato i temi del governo e del Partito Democratico.

Chiude con il discorso di Matteo Renzi la quinta edizione della Leopolda, la kermesse della stazione fiorentina organizzata dal premier. Nel suo intervento il Presidente del Consiglio ha toccato i diversi punti del suo programma di governo, prendendosela un'altra volta con i famosi Gufi che nei giorni scorsi hanno attaccato l'azione dell'esecutivo. Matteo Renzi ha esordito dichiarando: “Siamo al governo, non per consolidare il Paese, ma per cambiarlo. Ci siamo presi la bicicletta, non ce la siamo trovata, e ora dobbiamo prenderci sul serio. Noi dobbiamo restituire al Paese il futuro, il futuro è solo l'inizio”. Il premier si rivolge ai manifestanti della CGIL a piazza San Giovanni sostenendo che: “a provare a cambiare il modo di percepire l'Europa lo sta facendo solo l'Italia e il Partito Democratico, non da soli ma con gli 11 milioni di cittadini che ci hanno votato. Ci sono degli atteggiamenti miopi a Bruxelles che farebbero diventare euroscettici anche De Gasperi e Spinelli.”

Matteo Renzi: Il video del discorso alla Leopolda 5

Matteo Renzi continua elencando tutte le riforme avviate e fatte diventare “atti parlamentari, come la riforma costituzionale, la legge elettorale, la riforma dellapubblica amministrazione con rovesciamento dei ruoli, dove il cittadino è il centro. Ancora, la riforma della scuola dove manca solo una cosa: dire che fare il professore è uno dei mestieri più belli del mondo, perché l'Italia verrà salvato dagli insegnanti e non dai ragionieri. La riforma del fisco per semplificarlo finalmente." Ovviamente uno dei temi che stanno più a cuore al premier è il famoso Jobs Act, finito nel mirino anche di alcuni esponenti del Partito Democratico. Sull'argomento Renzi dichiara: “La battaglia del lavoro è la più grande battaglia culturale tra chi combatte il precariato con le manifestazioni o i convegni e chi pensa che bisogna cambiare le regole del gioco. In questi anni abbiamo discusso di cosa sta dietro al mondo del lavoro o ci siamo focalizzati su discorsi ideologici come l'articolo 18.”

Matteo Renzi: Il video del discorso alla Leopolda 5

Proprio sull'articolo 18 Matteo Renzi attacca frontalmente le posizioni espresse in piazza dalla CGIL: “Di fronte a un mondo che sta cambiando con questa velocità noi dobbiamo dire che resta il contratto a tempo indeterminato ma non è più possibile il posto fisso. La sinistra allora deve creare le condizioni per chi perde il posto del lavoro prende in carico chi lo perde e non concentrarsi sulla coperta di Linus. L'art.18 dà lavoro a giudici e avvocati. Non a quelli che perdono il lavoro.” Per poi rivendicare come “Nel 1970 la sinistra non votò quei provvedimenti e mantenerlo ora è come prendere uno smartphone e provare a infilarci un gettone. La maternità per tutti è questa la nuova sfida che la sinistra deve affrontare. Entro il mese di dicembre tutti i costi della politica saranno finalmente chiari e trasparenti sul web e grazie a questo sarà possibile ridurre la pressione fiscale.”

Matteo Renzi: Il video del discorso alla Leopolda 5

Infine conclude con due messaggi rivolti sia ai suoi detrattori, sia ai suoi sostenitori. Ai primi Matteo Renzi dice: “Rispettiamo tutti i messaggi anche quelli offensivi che sono arrivati, ma non consentiremo alla classe dirigente che ha definito la Leopolda imbarazzante di riprendersi il partito Democratico e farlo tornare dal 40% al 25%. Noi siamo circondato dai No, la Leopolda invece è un luogo dove si dice Sì e si cerca di tornare a proporre qualcosa.” Ai suoi elettori invece si rivolge invitandoli a lavorare insieme “Nei prossimi mesi ci sarà da faticare tantissimo, ma noi siamo pronti. Siamo chiamati a fare in pochi mesi quello che abbiamo questo di fare negli ultimi anni. Quella di cambiare il Paese deve essere la sfida di tutti e non solo del governo, restituendo all'Italia la fiducia in se stessa. In questo modo fare le riforme sarà una passeggiata e ci saremmo meritati il 41% alle ultime elezioni. Se questo succederà allora potremmo dire che il futuro è solo l'inizio.”

Matteo Renzi: Il video del discorso alla Leopolda 5
Crediti: web , Giuseppe Cabras, New Pressphoto