Matteo Renzi: Gli 80 euro promossi dalla Confesercenti, 'Spingono i consumi'

Renzi e gli 80 euro, polemiche con Grillo
Ecrit par

Matteo Renzi e il bonus di 80 euro sarebbero una spinta per i consumi da ben 3 miliardi, nonostante le "importanti difficoltà" in cui versano le famiglie italiane. Leggi di più su melty.it.

Gli 80 euro della polemica. Per tutti, tranne che per la Confesercenti. Il bonus del Governo di Matteo Renzi ai lavoratori dipendenti è stato al centro di un acceso dibattito nell'ultimo mese, non solo in vista delle Elezioni Europee - che hanno premiato il Partito Democratico -, ma anche a fronte di una preoccupazione pressante per i bilanci delle famiglie italiane. Eppure un sondaggio sulla platea dei beneficiari del provvedimento ad opera del'Ufficio economico Confesercenti premia quello che da molti è stata definita "una miseria" (Piero Pelù vs Renzi al 1 Maggio: Beppe Grillo e Pina Picerno, le reazioni). Dal sondaggio emerge che il 78% delle persone interessate ha già incassato in questi giorni il bonus in busta paga. Il 54% di coloro che hanno avuto il bonus ha intenzione di spenderlo, sia per il pagamento di debiti pregressi (il 14%) che per l'acquisto di beni e servizi (40%). In soldoni, un aumento della propensione al consumo, almeno sulla carta ed in base ad un campione la cui estrazione sociale non è specificata dall'ente.

Matteo Renzi: Gli 80 euro promossi dalla Confesercenti, 'Spingono i consumi'

"Una propensione al consumo importante - sottolinea il portavoce di Confesercenti - che però denota la condizione difficile in cui versano le famiglie italiane. Solo il 18%, infatti, ha deciso di mettere da parte la somma: in parte, probabilmente, per l'incertezza sul futuro, ma anche per iniziare a ripristinare il risparmio eroso in questi anni di crisi". Come verranno spesi però questi famigerati 80 euro dagli italiani - o almeno quelli che li hanno effettivamente ricevuti. Sono 4 milioni i lavoratori che, per Confesercenti, impegneranno il bonus per l'acquisto di beni e consumi, di cui i 4% ha deciso di spenderlo interamente mentre 3 su 10 ne impiegheranno comunque più della metà e il 22% la metà circa. Nel complesso entro la fine del 2014 sul mercato dovrebbero arrivare più di 3,1 miliardi di euro di consumi, generando un incremento dello 0,3% della spesa delle famiglie residenti italiane, con oltre due terzi (68%) dei beneficiari colpiti positivamente dal provvedimento di Matteo Renzi. Addirittura il 13% accoglie con un "finalmente" l'arrivo del bonus. La realtà, probabilmente, viene rispecchiata da quel 32% dei cittadini, consapevoli che il bonus non sia sufficiente a risolvere i problemi.

Matteo Renzi: Gli 80 euro promossi dalla Confesercenti, 'Spingono i consumi'
Crediti: Archivio web, Sky YouTube, Archvio web