Matteo Renzi e Oprah Winfrey: Perché si sono incontrati

Il premier Matteo Renzi
Ecrit par

Il presidente del Consiglio Matteo Renzi ha incontrato a pranzo a Palazzo Chigi, a Roma, la celebrità statunitense Oprah Winfrey. Ma quali sono i veri motivi dell'incontro?

Poco più di mezz’ora è durato l'incontro tra Matteo Renzi e Oprah Winfrey, che ha lasciato la sede del governo a bordo di due van dai vetri oscurati. Il rapido meeting del 15 ottobre a Roma tra il premier italiano e la conduttrice più carismatica della tv americana sta suscitando grande curiosità, soprattutto sui social: cosa si sono detti Renzi e Oprah Winfrey? Perché si sono incontrati? Per Matteo Renzi si è trattato, peraltro, di una giornata piena di impegni e il pranzo con la Winfrey ha causato lo slittamento di tre ore di un importante Consiglio dei Ministri. Oggi si discute, infatti, una Legge di Stabilità che promette 18 miliardi in meno di tasse, come ha ricordato il capo del governo su Twitter. La manovra attende di essere approvata definitivamente prima di essere inviata alla Commissione Europea a Bruxelles. Il premier è stato inoltre occupato anche sul versante Ebola: dopo la notizia del secondo contagio in Texas, si impongono nuove strategie per limitare la diffusione del virus. Un collegamento video ha visto protagonisti il presidente Obama e i leader dei maggiori Paesi europei per discutere delle possibili contromisure.

Altri articoli su Matteo RenziLance Armstrong: Il video della confessione in tv da Oprah WinfreyLe Iene: Ebola e Matteo Renzi (Anticipazioni 15 ottobre)Matteo Renzi riceve Oprah Winfrey a Palazzo Chigi, la foto su Instagram

L'argomento del giorno, però, è stato il colloquio tra Matteo Renzi e la regina del talk Usa. Cosa si saranno detti allora il presidente del Consiglio e Oprah Winfrey? “Con Oprah #cosedilavoro” , recita un post dello stesso Renzi, che su Instagram ha condiviso una foto pubblicata dall’Ansa. Le immagini circolano già prepotentemente sui social, ma il contenuto di quei trenta minuti è ancora misterioso. Dell’insolito meeting si vociferava da qualche tempo, ma si pensava dovesse avvenire a Firenze. Della conduttrice americana si sa, inoltre, che è arrivata in Italia alcuni giorni fa, da amici in Umbria. Che il premier costituisca un caso di studio agli occhi del mondo americano? Il Wall Street Journal ha coniato il termine "Oprahfication" per definire il format dell'intervista-confessione, una vera e propria forma di "terapia" per mettere a nudo il personaggio coinvolto. Forse i recenti legami di Renzi con l'universo anglosassone, tra la Silicon Valley e la City di Londra, hanno offerto un'impressione positiva del premier oltreoceano (guarda le foto del viaggio di Matteo Renzi negli Usa), diventando materia del faccia a faccia a Palazzo Chigi. O forse l'obiettivo di Matteo Renzi è semplicemente quello di migliorare il suo inglese?

Crediti: Instagram, web , Photoshot, Uppa / Visual Press Agency