Avengers Infinity War: Spider-Man sarà degli Avengers, Andrew Garfield addio

Spidey già in Captain america: Civil War?
Ecrit par

L’accordo tra Marvel, Disney e Sony sembra cosa fatta. Secondo Latino Review Spider-Man passerà alle dipendenze della Casa delle Idee e dovrebbe apparire in “Avengers: Infinity War Parte I”. Andrew Garfield non sarà più l’Uomo Ragno.

Spidey torna a casa. L’accordo tra Marvel e Disney da una parte e Sony dall’altra (qui tutti i dettagli) sembra essere stato finalmente raggiunto: Spider-Man passerà alle dipendenze della Casa delle Idee che, sotto la supervisione del boss Kevin Feige, ha in mente per lo spara ragnatele molto di più che una melensa storia d’amore. L’Uomo Ragno dovrebbe raggiungere i Vendicatori in “Avengers: Infinity War Parte I”, anche se ci sono buonissime possibilità che Peter Parker si affacci con un cameo in “Captain America: Civil War”. La notizia bomba l’ha data Latino Review, secondo cui si è raggiunto l’accordo tra le case di produzione sui diritti di Spider-Man, che dovrebbe comparire nel terzo capitolo dei Vendicatori. Proprio "Avengers: Infinity War" dovrebbe costituire il momento più adatto per inserire il supereroe, visto che i tempi per “Captain America: Civil War" (leggi cosa ha detto Robert Downey Jr. del film) sembrano decisamente stretti. Secondo il portale il motivo principale di un forcing Marvel su Spidey è da ricercare nella futura carenza di Vendicatori. “Avengers: Age of Ultron" (vedi il nuovo trailer del film) costituirà uno spartiacque tra il vecchio team di supereroi e la nuova formazione della Fase 3.

Avengers Infinity War: Spider-Man sarà degli Avengers, Andrew Garfield addio

Già qualche tempo fa Il Sony Leak (che ha colpito anche "Spectre", il nuovo film di James Bond), l’enorme tam-tam mediatico suscitato dall’attacco hacker della Nord Corea alla major, aveva spoilerato il futuro (in termini di diritti) dell'Uomo Ragno, il quale dovrebbe passare sotto l’egida Marvel con le partecipazioni a“Captain America: Civil War” (difficile al momento) e “Avengers: Infinity War” (ormai cosa certa). GARFIELD NON PORTA GUADAGNO. Gli Studios di Kevin Feige vogliono rilanciare il franchise di Spider-Man e per farlo sono disposti a ripartire da zero (sarebbe per Spidey il secondo reboot), cambiando persino il protagonista: non più Andrew Garfield ma Logan Lerman, visto in “Quel Treno per Yuma” e prossimamente al cinema con “Fury” a fianco di Brad Pitt. Uno scambio di mail tra Andrew Gumpert di Columbia Pictures e Amy Pascal, presidente Sony aveva addirittura palesato il fatto che i Marvel Studios volessero già Spider-man al fianco di Captain America e Iron Man. Gumpert scriveva che la Marvel stava facendo molta pressione sull'Uomo Ragno e gli Studios di Feige avevano (e hanno) in mente per Peter Parker molto di più di un cameo in "Captain America: Civil War"

Avengers Infinity War: Spider-Man sarà degli Avengers, Andrew Garfield addio
Avengers Infinity War: Spider-Man sarà degli Avengers, Andrew Garfield addio

Se gli accordi fossero stati raggiunti prima 8a meno di clamorosi ribaltoni) nel prossimo capitolo di Steve Rogers, diretto ancora una volta dai fratelli Russo, Spidey dovrebbe fare la conoscenza in primis di Tony Stark (Robert Downey Jr.). Il magnate delle armi dovrebbe donare a Peter Parker un costume nuovo di zecca pur di fargli sposare la propria causa. Nei messaggi leakati si evince poi che i Marvel Studios intendevano ambientare la storia del supereroe ai tempi del liceo (un passo indietro rispetto al secondo capitolo di Webb). Se tutto procederà secondo copione, l'amichevole Spidey di quartiere dovrebbe invece unirsi ai Vendicatori nella lotta a Thanos in "Avengers: Infinity War". La sensazione è che la Sony non sappia più che pesci pigliare con il reboot di Spider-Man, come dimostrano il congelamento del terzo capitolo e l'appello di Amy Pascal a Sam Raimi di sostituire Webb in cabina di regia. La sensazione, come nella più classica delle trattative di calciomercato, è che l'accordo tra Sony e Marvel giovi a entrambe. L'Uomo Ragno potrebbe così legare le proprie vicende a quelle dei vari Iron Man, Captain America e Thor. L'unione, si sa, fa la forza.

Crediti: archivio, web , Totally a Fan