Mario Balotelli al Milan: Pro e contro del ritorno 

Mario Balotelli con la maglia del Liverpool
Ecrit par

Mario Balotelli al Milan è l'affare di calciomercato che nessuno si aspettava. Idea di Mino Raiola, Mihajlovic e Galliani ci pensano. Qui i dettagli della trattativa.

Mario Balotelli al Milan. Non è una battuta ma è la pazza idea avanzata da Mino Raiola, procuratore del giocatore. Il club rossonero nelle persone di Sinisa Mihajlovic e Adriano Galliani stanno riflettendo e l'affare in questo momento è in dirittura d'arrivo. Il Liverpool ha aperto a un prestito gratuito con parte dell'ingaggio pagati dal Liverpool. Come dicevamo c'è lo zampino di Raiola in questa operazione. Il procuratore di Balotelli infatti è anche quello di Zlatan Ibrahimovic. L'attaccante del Paris Saint-Germain infatti non sembra voler cambiare casacca prima della fine della sessione estiva di calciomercato (1° settembre). Il Diavolo com'è noto è alla ricerca di un altro attaccante e l'operazione Balotelli potrebbe essere motivata nella probabile partenza di Alessandro Matri. L'ex Juve vuole giocare e ha chiesto la sua cessione all'ad rossonero. Il Milan senza Niang fino a novembre e con sole seconde punte dietro Luiz Adriano e Bacca vuole cautelarsi (qui Milan-Perugia 2-0 di Coppa Italia). Così sta montando l'idea Balotelli, che si è lasciato bene dai rossoneri e con tutto l'ambiente. Naturalmente i presupposti sono nello spirito dell'attaccante, che prima di ritornare al Milan potrebbe avere un colloquio con il tecnico rossonero. Mihajlovic ha già allenato Balo ai tempi dell'Inter di Mancini, quando faceva il vice del tecnico nerazzurro.

Mario Balotelli al Milan: Pro e contro del ritorno 

Per il ritorno di Mario Balotelli il Milan si è preso qualche giorno di riflessione prima di dire il sì definitivo. La dirigenza e il tecnico sono consci che l'operazione sia rischiosa. Balo viene da un anno in cui ha giocato poco e ha segnato ancora meno. L'ultima parte l'ha passata in panchina e questa prima parte di stagione 2015-2016 l'ha vissuta da separato in casa dei Reds. Ostaggio di un contratto importante e con clausole inserite da rabdomante Raiola, Balo guadagna di più quando non gioca. Se il conto corrente si gonfia non è lo stesso per il petto di Balotelli, sgonfiatosi da un bel po' nonostante il suo atteggiamento. L'attaccante è ai minimi storici in carriera e rischia di sparire dal calcio che conta. Lo stesso Raiola neanche un anno fa lo avvisò: "E' l'ultima chance". Il mago Raiola tuttavia sta riuscendo nell'ennesima magia. La domanda è una sola: riuscirà Mihajlovic a rigenerare Balotelli? Noi crediamo che possa essere l'unico allenatore in grado di farcela. Certo, molto dipenderà dal centravanti dei Reds. Dal suo spirito di sacrificio, spesso pari a zero e che per Mihajlovic è fondamentale nei meccanismi della squadra. Insomma Balo è sulla via del ritorno. L'attaccante però non si dimentichi dei fischi di San Siro. Potrebbero tornare anche loro e molto presto.

Crediti: web , Andrew Powell, getty images