Margaret: "Thank you very much", la ragazza polacca che conquista l'Europa

Margaret nella redazione di melty
Ecrit par

Margaret è venuta a trovarci: con il singolo d'esordio "Thank you very much" la cantante polacca sta scalando le più importanti classifiche musicali. Leggi l'intervista esclusiva e ascolta il live nella redazione di melty.it.

Chiacchierare con Margaret è come parlare con una vecchia amica. Intendiamoci, non con una qualsiasi, ma con una di quelle a cui chiedi consiglio se ti devi comprare un paio di jeans o se devi fare una seduta di shopping intensa per trovare l'outfit originale. D'altra parte per una giovane, platinata rocker, che ha tatuato sul dito fiero il motto "Shit happens", l'eccezione è, quotidianamente, la regola. Segue "The Walking Dead" e "Modern Family", adora i vintage shop e ama definirsi una "Small little girl from Poland". Ma non fatevi incantare (solo) da un visino da bambola e dai capelli cotonati. Dietro i boccoli e il make-up anni '50 c'è una sassofonista di talento, che ha studiato alla Scuola di musica di Varsavia, e oggi presta la voce al suo primo singolo, "Thank you very much". Se le si chiede "Margaret, chi ringrazi? " risponde quelli che hanno creduto in lei ma, soprattutto, chi l'ha ispirata: "In ogni canzone racconto una storia. Spero che il pubblico possa conoscere qualcosa in più di me attraverso i miei testi". Collaborerebbe con Bruno Mars e non soltanto perché lo considera un artista "in gamba" (andate avanti con la lettura per capire cosa intende la bella Margaret! ). Ecco cosa ci ha raccontato in esclusiva.

Margaret: "Thank you very much", la ragazza polacca che conquista l'Europa

Allora, chi è Margaret? "Una ragazza polacca, prima di tutto una musicista e, poi una fashion blogger. Musica e stile sono le mie due grandi passioni, ma in quest'ordine".

Il pubblico, però, ti ha conosciuto grazie al tuo fashion blog. "Sì, è vero. Quello è stato un modo per farmi conoscere e dire: bene vi piace come mi vesto, sono cool? Ora date un'occhiata a quello che so fare. Insomma, una via per unire entrambe le cose".

"Thank you very much" ha un video abbastanza sbottonato (un party dove gli invitati si presentano tutti nudi), come è stato girarlo? "Fantastico! Il set era a Los Angeles. L'aspetto più imbarazzante è stato il fatto che le comparse mi chiedessero l'autografo, ma devo dire che è stato naturale. Dopo un'intera giornata insieme ti sembra di conoscere tutti da una vita".

Il brano è tratto dall'album "All I need", qual è stata l'ispirazione per il tuo lavoro? "Principalmente la gente. Forse è una risposta un po' banale, ma il contatto - inteso come vivere le persone - è per ma una condizione fondamentale per scrivere. Non sono una cantante solitaria che vuole star chiusa nel suo eremo. Mi piace aprirmi, vedere, conoscere cose nuove".

Eppure sembri una tipa stravagante... "Eh, ma lo sono! Sai dirmi quanta gente si tatua un coltello (me lo mostra, è sul braccio destro) così, senza motivo? Quel giorno sono andata dal tatuatore, lui si impegnava a spiegarmi il significato intrinseco dei simboli tribali o a mostrarmi i tatoo più elaborati. Gli ho detto: "Mi faccia questo coltellino" e sai perché? Perché non aveva assolutamente alcun senso".

Margaret: "Thank you very much", la ragazza polacca che conquista l'Europa

Altro che i fan dovrebbero sapere? "Che amo farmi i capelli da sola. Me li sistemo io così. Prima dei concerti mi presento con il phon in mano. Questo di solito destabilizza un po' truccatrici e parrucchieri".

Non è la tua prima volta in Italia, impressioni? "Sono stata anche a Roma. Dell'Italia mi piace molto l'essere alla mano, la gente di qui mi ricorda il mio popolo: anche noi Polacchi abbiamo questa vena ironica... avete visto il mio chitarrista? " (ndr un tipo davvero simpatico)

Parliamo di tv (ma soprattutto di serie tv) "Ok, sono preparata. Mi piace "Modern Family", "The Walking Dead" e "Grey's Anatomy". In realtà preferisco le serie tv al cinema. Quando finisce un film mi viene da dire: "Tutto qui, già finito? ". Io ho bisogno di conoscere bene i personaggi di una storia, di potermici affezionare e di farli entrare un po' nel mio quotidiano".

Tornando alla moda, svelaci una tua icona di stile. "Sicuramente Gwen Stefani: è fresca, rock e carina. Capelli biondi e rossetto mat li abbiamo in comune! "

Ultima domanda. Finisci la frase: "Collaborerei con..." "Bruno Mars, senza dubbi. Intanto perché è bravissimo, super cool e sa ballare. In secondo luogo perché è alto 1,65... finalmente potrei esibirmi senza tacchi! "

Margaret: "Thank you very much", la ragazza polacca che conquista l'Europa - photo
Margaret: "Thank you very much", la ragazza polacca che conquista l'Europa - photo
Margaret: "Thank you very much", la ragazza polacca che conquista l'Europa - photo
Crediti: ,, Antonella Andriulo, melty.it, Archivio web