Manchester City-Burnley 2-2: Gli highlights della Premier League

Il tiro del vantaggio di David Silva
Ecrit par

Il Manchester City pareggia 2-2 con il Burnley all'Ethiad e spreca l'occasione di portarsi a un punto dal Chelsea, fermato sull'1-1 da Southampton. Il rammarico per i Citizens è del doppio vantaggio all'intervallo.

Rammarico e delusione per il Manchester City. All'ultima giornata del girone d'andata la squadra di Pellegrini viene fermata sul pareggio all'Ethiad Stadium a sei minuti dal termine della gara. I Citizens effettuano il giro di boa del campionato a 43 punti, due punti in più rispetto allo scorso anno, quando però il Chelsea non andava così forte, tanto da avere ben sei lunghezze in più. Era una ghiotta occasione per i Citizens per portarsi a un solo punto di distacco dai Blues di Josè Mourinho, fermati sul pareggio dal Southampton di Graziano Pellè pochi minuti prima della fine del primo tempo di Manchester (qui gli highlights di Southampton-Chelsea 1-1). E invece la squadra di Pellegrini nella ripresa, già conscia del pareggio dei Blues, è stata travolta dalla paura di vincere e anche i suoi migliori giocatori hanno iniziato a commettere errori su errori. Una pericolosa mancanza di personalità, che non è nuova nella squadra degli sceicchi. Per chi avesse guardato solo uno dei due tempi infatti potrebbe pensare nel dominio dell'una sull'altra, invece il primo tempo è stato dominato dai Citizens e la ripresa dagli uomini del tecnico Sean Dyche, che alla fine hanno meritato il pareggio, sebbene il primo gol lo abbiano realizzato in evidente posizione di fuorigioco.

Per gli ospiti è un punto d'oro, che permette loro di rimanere al penultimo posto ma in compagnia di Crystal Palace e Hull City. Il primo tempo dicevamo è stato all'insegna degli Sky Blues, bravi nel possesso palla e nel non dare punti di riferimento agli ospiti. Pellegrini ha dovuto far di necessità virtù, schierando James Milner come falso nueve e dietro due trequartisti come David Silva e Nasri e un'ala come Navas. La rete del vantaggio è stata siglata da un tiro di David Silva, servito da Navas in area. Per lo spagnolo è il quarto gol in campionato, tutti siglati nelle ultime tre partite. La seconda rete del Manchester City è stata segnata dal centrocampista Fernando, il cui tiro dal limite dell'area si è stampato sulla traversa e si è depositato in rete. Nella ripresa non c'è tempo neanche per schierarsi che il Burnley accorcia le distanze già al primo minuto di gioco.

Ings imbecca con un tiro cross Boyd in area: tocco di destro e rete dell'ariete, in posizione però in un evidente fuorigioco da far impallidire anche gli acerrimi nemici degli arbitri italiani. Il City inizia a indietreggiare e si rende pericoloso al 56' con Nasri. I Claret invece prendono coraggio e iniziano a macinare gioco, schiacciando i padroni di casa nella propria metà campo. Tanti gli errori dei difensori Blues, tra cui quelli di Mangala, acquisto estivo più costoso e forse peggiore in campo tra i Citizens. Il pressing degli ospiti dà i suoi frutti a dieci minuti dal termine, grazie a una palla buttata in area su punizione e un gran tiro di Barnes, che sfrutta un rimpallo per siglare la sua terza rete in questa stagione. Il finale il City non ha più le forze per provare a trovare il gol della vittoria e il Burnley soffia un punto fondamentale per la corsa salvezza.

Crediti: Archivio web, web