Mamma sei 2 much!: Carla Gozzi e Giorgio Forgani rifanno il look alle famiglie

Mamma sei 2 much! | Carla Gozzi per Real Time
Ecrit par

Con Carla Gozzi, Real Time mette a confronto mamme dal look eccessivo (persino tamarro! ) e figlie dal look molto sobrio: dal 18 aprile i primi due episodi. Leggi le anticipazioni.

Madri eccessive, troppo eccentriche, sexy o aggressive al contrario delle loro figlie spesso dimesse, che non si valorizzano e che fanno di tutto per non assomigliare proprio alle loro mamme. Questa sarà la "tipologia" di ospiti che verranno analizzate da Mamma Sei 2 Much! : il nuovo programma condotto da Carla Gozzi, con la partecipazione del make up artist Giorgio Forgani. In onda in prima tv assoluta su Real Time il prossimo 18 aprile con i primi due episodi alle ore 13: 20. Due look totalmente da rifare: da una parte la mamma troppo giovanile nello stile e nell’atteggiamento che non accettano il passare del tempo; dall’altra, delle figlie trasandate o fin troppo sobrie che provano un forte imbarazzo nei confronti del genitore.

Mamma sei 2 much!: Carla Gozzi e Giorgio Forgani rifanno il look alle famiglie

Ogni puntata vedrà due protagoniste raccontare la propria storia: il rapporto tra loro, cosa pensano l’una dell’altra, come ciascuna vive il proprio look. A quel punto sarà Carla Gozzi che, dopo aver analizzato le reciproche aspettative e aver curiosato nei loro armadi, cercherà di migliorare il look di entrambe. La trasformazione avverrà in studio dove Carla, con il supporto del noto make up artist Giorgio Forgani, creerà un mood adatto alla personalità e all’età delle protagoniste, dando ad entrambe la possibilità di vivere un momento di complicità e condivisione. Per chiudere in bellezza, l'appuntamento si concluderà con una sfilata con i nuovi look ma solo alla fine della passerella le due protagoniste potranno finalmente incrociarsi e, al cospetto di amici e parenti, potranno esprimere le proprie opinioni ed emozioni.

Mamma sei 2 much!: Carla Gozzi e Giorgio Forgani rifanno il look alle famiglie
Crediti: Youtube, Real Time