Malta-Italia 0-1: Video gol Pellè e cronaca Qualificazioni Euro 2016

Pellè a segno all'esordio azzurro
Ecrit par

L'esordio più bello per il giocatore più atteso. Stiamo parlando di Graziano Pellè che ha salvato l'Italia da una partita brutta e giocata male senza la goleada che tutti si attendevano. Guarda il video del gol di Pellè.

Ci pensa Pellè. A salvare le castagne dal fuoco per la Nazionale di Conte bastano 10 minuti di buon calcio e un gol all'esordio dell'attaccante più atteso. Un'altra scelta azzeccata dal nuovo CT della Nazionale, capace di lanciare prima Zaza e ora l'attaccante del Southampton al suo debutto. Ma come in Italia-Azerbaigian 2-1 la Nazionale vince ma non convince, stenta parecchio e si rende protagonista di una partita anonima e anche un po' bruttina. La squadra questa volta incanta ancora meno che contro gli azeri ma ha il merito di essere cinica al punto giusto e conquistare la terza vittoria su tre gare nel Girone H per un primato a punteggio pieno che da morale e permette di affrontare con più tranquillità anche le prossime sfide. Certo è che con avversari più forti servirà molto di più. Da segnalare, oltre all'espulsione di Misfud, quella di Bonucci al 28' della ripresa con l'Italia che non è più riuscita a mettere al sicuro il risultato e sofferto sino alla fine. Contro la Croazia a San Siro il prossimo 16 novembre servirà molto di più.

Il gol di Pellè in Malta-Italia
Malta 0-1 Italia il gol di Pellè 13-10-2014 di pacomaroit

Le scelte di Conte sono state quelle che ci si aspettava alla vigilia con Pellè al posto di Zaza e Verratti a sostituire Pirlo. L'Italia è subito padrona del campo e ci prova al primo minuto con una girata di Immobile che non finisce lontana dal palo. É un fuoco di paglia che non rispecchia il resto della partita. L'Italia si mostra molto poco padrona del campo, gioca a folate ma non convince. Le idee del CT fanno fatica a instillarsi nella testa dei giocatori e i risultati si vedono. Così dopo 15 minuti è la squadra di Malta ad andare vicina al vantaggio con un tiro di Failla deviato in corner. Per fortuna la qualità degli azzurri è venuta fuori così come il maggiore tasso tecnico dei giocatori italiani: prima un cross di Pasqual deviato di testa sulla traversa da Pellè, poi altro colpo di testa su angolo spedito sul palo esterno da Chiellini. É il preludio al vantaggio dell'attaccante del Southampton che risolve in area un batti e ribatti sugli sviluppi di un altro angolo ancora calciato da Pasqual. Siamo al 23' del primo tempo e l'Italia di Conte quasi finisce qui.

Malta-Italia 0-1: Video gol Pellè e cronaca Qualificazioni Euro 2016

Il compito viene addirittura facilitato dalla generosa espulsione di Mifsud per un fallo su Florenzi, ma l'Italia nella ripresa fatica ancora di più a creare occasioni e gioco degno di questo nome. Al minuto 8 della ripresa è Immobile a sprecare di testa un buon suggerimento di Verratti. I cambi del CT con Giovinco e Aquilani buttati nella mischia non hanno per nulla modificato la situazione che si è fatta parecchio complicata al 28' quando l'arbitro ha deciso di mandare negli spogliatoi Bonucci per un fallo da ultimo uomo su Schembri. L'Italia decide allora di portare a casa il compitino e controlla sino alla fine, permettendosi anche il lusso di prendere la traversa con un più che convincente Giovinco. Alla fine è “solo” 1 a 0: i tre punti servivano per affrontare al meglio la sfida contro la Croazia ma le cose da rivedere sono già numerose per evitare di fare brutte figure con avversari ben più forti e separati. Bisognerà ritrovare quello spirito visto in Italia-Olanda 2-0 e quell'entusiasmo delle prime uscite. A Conte il compito di scovare la soluzione magica.

Malta-Italia 0-1: Video gol Pellè e cronaca Qualificazioni Euro 2016
Crediti: Archivio web, Foot-balle