Luca Carboni per Amazon, storia di un intimo live

Luca Carboni ha suonato per Amazon sette dei suoi più grandi successi
Ecrit par

Da pochi giorni è in vendita su Amazon un mini-live di Luca Carboni, registrato giovedì 20 marzo negli uffici milanesi dell'azienda di Seattle. Racconto di un incontro ravvicinato.

“Cosa mi manca più del passato? Questa è una domanda troppo intima”. Luca Carboni è il cantautore schivo che nei primi anni della sua folgorante carriera pensava di abbandonare definitivamente l'attività live per fare soltanto l'autore. E' il poeta in grado di sbandierare la propria intimità nei brani, descrivendo quella di un'intera generazione, ma non di svelarsi in una conversazione con il primo che passa. Complimenti ad Amazon, che gli ha proposto di realizzare il primo unplugged esclusivo negli uffici vicino alla Stazione Centrale (ne hanno approfittato i dipendenti convitati nella hall o seguendo il concerto dai piani superiori), e lo ha convinto anche a scattare qualche foto con i fan. C'era imbarazzo da una parte e dall'altra: alle persone cresciute con le sue canzoni sudavano le mani, nel volto del cantante era evidente la fretta di tornare avvolto dalla solitudine che l'ha sempre ispirato. “Ok, te lo dico, nei rapporti tra la gente mi manca soprattutto il non poter fumare più nei bar. Mi manca quell'ambiente creativo delle osterie bolognesi tanto caro a Francesco Guccini”.

Luca Carboni per Amazon, storia di un intimo live - photo
Luca Carboni per Amazon, storia di un intimo live - photo

Ma passiamo al live, pulito e perfetto come quello che potete scaricare su questo link. La scelta dei brani è impeccabile: "Mi Ami Davvero" (2001), "Silvia Lo Sai" (1987), "Farfallina" (1987), "Fare le Valigie" (2011), "Vieni a Vivere Con Me" (1987) e "Mare Mare" (1992). Ritroviamo l'amore sofferto, la piaga sociale della droga, "il vecchio disco dei Clash", la passione per il calcio e Bologna, la gioia e la solitudine davanti al mare. Luca Carboni, autore della raccolta "Fisico e Politico" nel 2013, ha realizzato pochi album in trent'anni di carriera, ma sono tutti maledettamente pop e poetici. Nelle canzoni c'è quell'imperfezione latente che le fa sentire reali, la malinconia universale che il mondo liquido ha accentuato. Luca Carboni non è cambiato di una virgola, se non nel colore dei capelli. Ha le Converse nere, i capelli laccati e le lunghe basette, i jeans neri e una giacca verde militare. E ha il solito “bisogno d'affetto” che pena tanto a soddisfare. Anche in presenza di decine di fan emozionati.

Luca Carboni per Amazon, storia di un intimo live
Luca Carboni - Farfallina
Crediti: Amazon