Lo scherzo di Kit Harington ai produttori di Game of Thrones

Kit Harington ha giocato un brutto scherzo ai produttori
Ecrit par

Al recente SXSW di Austin i produttori di Game of Thrones hanno raccontato di un terribile scherzo che Kit Harington ha giocato loro prima dell'inizio delle riprese.

Una buona dose di umorismo è sempre gradita, anche in una serie tragica come Game of Thrones. Durante il loro intervento al SXSW di Austin, i produttori della serie HBO hanno avuto modo di svelare alcuni interessanti retroscena sulla loro serie. Tra le curiosità più interessanti, oltre all'arrivo di Ed Sheeran nella serie, c'è stato uno scherzo incredibile che Kit Harington ha fatto alla produzione prima dell'inizio delle riprese. L'interprete di Jon Snow, consapevole che i suoi capelli sono di importanza fondamentale per l'identità del suo personaggio, si è lanciato in una burla piuttosto ardita e rischiosa. “Gli attori sono tenuti ad avere più o meno sempre lo stesso look tra le stagioni – hanno rivelato gli autori – Kit ci aveva detto che si sentiva infastidito e che voleva tagliarsi i capelli. Ci ha poi inviato una foto in cui sembrava uno skinhead”.

Da qui il panico della produzione, pronta a passare per vie legali e a trovare una soluzione più o meno credibile con gli agenti dell'autore. Solo successivamente si è scoperto che la foto che l'attore aveva inviato era di almeno cinque anni prima. Uno spavento bello e buono per un personaggio che ha sempre fatto dei suoi capelli il suo tratto distintivo. Harington lo sapeva bene e per questo si è lanciato in uno scherzo che avrebbe rischiato di creare il caso diplomatico più terribile nella storia di Game of Thrones. Chissà in che modo la produzione avrebbe ovviato al problema e quali penali l'attore sarebbe stato costretto a pagare se avesse davvero attuato un cambio di look così radicale.

Fonte: nme.com - Crediti: Archivio web, HBO