Lituania-Francia 93-95: Gli highlights dei Mondiali di basket 2014

Boris Diaw, nuovamente decisivo
Ecrit par

Il bronzo mondiale va alla Francia, che al termine di un'emozionante finalina sconfigge in rimonta la Lituania con Boris Diaw e Nicolas Batum protagonisti. Guarda il video highlights su melty.it!

Sarà la Francia a salire sul gradino più basso del podio dei Mondiali 2014 domani, dopo la finale che – a meno di sorprese – confermerà gli Stati Uniti campioni del mondo a spese della Serbia. La squadra allenata da Vincent Collet, dopo l'enorme sforzo compiuto in semifinale, va sotto nel terzo quarto anche contro la Lituania e, dopo un ultimo quarto al cardiopalma, porta a casa la vittoria conquistando il primo bronzo mondiale della sua storia cestistica. Protagonista, nel finale, il leader tecnico e spirituale Boris Diaw, ma anche oggi risultano essenziali i canestri di Nicolas Batum. La Lituania ha un ottimo Renaldas Seibutis e uno Jonas Valanciunas a tratti dominante, ma gioca una partita discontinua e nel finale non riesce a trovare il guizzo vincente.

Altri articoli su Mondiali basket 2014Mondiali basket 2014: USA-Lituania 96-68, video highlightsFrancia-Serbia 85-90: Gli highlights dei Mondiali di basketMondiali basket 2014: Lituania-Francia, diretta tv e streaming

Dopo la palla a due Joffrey Lauvergne parte subito in quarta, ed è grazie a lui che la Francia inizia conducendo le danze. Il testimone passa poi a Batum, che continua a segnare sulla scia della superba semifinale, ma la Lituania risponde con un pimpante Martynas Pocius e uno Valanciunas molto efficace sotto le plance (all'intervallo 22 rimbalzi a 13), tanto che solo un paio di errori nel finale di tempo negano ai baltici il sorpasso. Il sorpasso arriva dopo pochi secondi di terzo quarto per mano di Seibutis, che apre e chiude alla grande un terzo quarto di marca lituana a cui contribuisce un arbitraggio piuttosto penalizzante nei confronti di Batum. Nell'ultima frazione la rimonta transalpina, pur se non paragonabile a quella quasi portata a termine contro la Serbia, arriva puntuale, ed è proprio Batum a preparare il terreno per il pareggio di Lauvergne e il successivo sorpasso di Diaw poco oltre metà quarto. La Lituania non si disunisce e rimette la freccia entrando negli ultimi 2' con un risicato vantaggio, ma una serie di sciocchezze dei migliori lituani, Pocius e Valanciunas, propizia un nuovo capovolgimento, stavolta capitalizzato da Diaw che poi, in un momento di onnipotenza tecnica, insacca anche il +4 a 50” dalla fine. Le emozioni non sono finite, perché lo stesso Diaw si macchia di un'ingenuità difensiva che permette ad Adas Juskevicius di riaprire i giochi, ma un'interminabile serie di tiri liberi premia i Bleus e la Francia può esultare.

>>> STATISTICHE E ALTRI HIGHLIGHTS

Crediti: FIBA, Archivio web