Lista Monti, il Presidente con Fini e Casini per trovare un accordo

Mario Monti
Ecrit par

Il dimissionario Presidente del Consiglio Mario Monti, in seguito a una riunione con Fini e Casini che si terrà questo pomeriggio, annuncerà alle 18 in conferenza stampa il nome e il numero delle liste dello schieramento montiano.

Dopo il pranzo di ieri tra Matteo Renzi e Pierluigi Bersani, la palla ripassa ai montiani, che in queste ore dovrebbero riunirsi per discutere delle liste da presentare alla Camera per le elezioni 2013. Un tema, questo, che si annuncia controverso per tutte le parti politiche in causa e che oggi alle 18 ci dirà di più sugli equilibri di potere all'interno della coalizione montiana. Questo pomeriggio il Professore incontrerà il leader di Fli Gianfranco Fini, quello dell'Udc Pierferdinando Casini e i rappresentanti di Italia Futura Andrea Romano e Carlo Calenda. Il gruppo discuterà sul numero di liste da presentare alla Camera - al Senato c'è una lista unica - e tenterà di trovare un accordo sull'utilizzo dei simboli e degli slogan delle eventuali liste. Come anticipato durante l'intervista di ieri a 'Uno Mattina', Mario Monti vorrebbe presentare una lista unica con la dicitura "Con Monti per l'Italia" e apporre un nuovo simbolo, condizioni che gli guadagnerebbero il supporto dell'uscente ministro per lo Sviluppo Corrado Passera.

A causa dell'articolo 14 della legge elettorale però, non sarà possibile presentare più liste che portino il nome di Monti. La questione risulta spinosa agli occhi di Casini, che ha bisogno di associarsi al nome del capo del governo uscente e allo stesso tempo non vuole essere eclissato da 'Verso la Terza Repubblica', la lista che di diritto sarebbe associata al nome di Monti. Nonostante la strada possa sembrare obbligata, rinunciare al simbolo e confluire nella lista unica di Monti infatti, danneggerebbe l'Udc sotto il punto di vista dei finanziamenti, dunque la partita resta aperta.

Crediti: Archivi web