Liam Hemsworth: Foto, premiato a Zurigo per 'The Dressmaker'

Liam Hemsworth a Zurigo
Ecrit par

Liam Hemsworth è a Zurigo, per presentare il suo nuovo film “The Dressmaker” e ritirare un prestigioso riconoscimento. Ecco le foto!

Liam Hemsworth (ecco quando arriverà il trailer di "Independence Day 2") ha passato il weekend in Europa, per partecipare a un prestigioso evento cinematografico. Si tratta dello Zurigo Film Festival, nel quale ha presentato il suo ultimo film, “The Dressmaker”. Il Gale di “Hunger Games” si è prestato al photocall dei fotografi e a ha parlato del suo lavoro durante la press conference: “era da un po' di anni che cercavo un'opportunità per tornare in Australia e girare un film. Ho lavorato negli Stati Uniti per sei anni ed era ora di tornare nel mio Paese e recitare con il mio accento. Così mi è piovuta quest'opportunità e il fatto che ci fosse anche Kate Winslet è stato il fattore decisivo. Sì, è stata una grossa opportunità”.

Liam Hemsworth: Foto, premiato a Zurigo per 'The Dressmaker' - photo
Liam Hemsworth: Foto, premiato a Zurigo per 'The Dressmaker' - photo
Liam Hemsworth: Foto, premiato a Zurigo per 'The Dressmaker' - photo

Ma Liam Hemsworth ha ricevuto anche un importante riconoscimento, nel corso del Zurigo Film Festival. L'attore ha ritirato il Golden Eye Award come “The New A-Lister”, che corrisponde a un incoraggiamento per la sua carriera a venire. Una sorta di premio come “miglior emergente” e per il quale si sente molto riconoscente: “sono onorato”, ha detto sul palco, “e molto fortunato di fare parte di questo Festival. È relativamente giovane ma mi piace perché valorizza e incoraggia i nuovi filmakers. Grazie per avermi invitato”. Contemporaneamente Jennifer Lawrence veniva omaggiata con un grosso poster appesa a Louisville, per celebrare i suoi successi da “eroica cittadina". Evidentemente gli “Hunger Games” sono una fucina di talenti, del quale sentiremo molto parlare, anche dopo la fine della saga. E meno male!

Liam Hemsworth: Foto, premiato a Zurigo per 'The Dressmaker'
Crediti: web