Levante e la 'Scatola Blu', live acustico per melty.it

Levante nel live di Milano Acoustics
Ecrit par

Eccola qui, la tanto attesa seconda canzone di Levante, un brano scritto ben prima della hit dell'estate “Alfonso”. Si chiama “La Scatola Blu”, e Claudia la offrì in regalo a melty.it dopo l'intervista di luglio.

“'LA SCATOLA BLU mi ha fatto cappottare dalla sedia'” ,mi disse. È stato in quel momento che iniziai a scrivere MANUALE DISTRUZIONE” . Levante racconta su Facebook l'incontro con il suo produttore, Davide Pavanello dei Linea 77, bravo a credere nella talentuosa musicista confusa che dopo tanti viaggi, fatiche e cambi di rotta ha finalmente conquistato la ribalta nazionale con la hit estiva “Alfonso”. “La Scatola Blu” (guarda il video di Milano Acoustics) è la canzone che ha scritto con il cuore, la più intima di quello che sarà “Manuale Distruzione”, l'album previsto a gennaio. Perché, se ascoltate il testo, parla dei temi che Levante ci ha confidato nella lunga intervista. “La Scatola Blu” conserva il rimpianto ma, aprendola, diffonde la speranza. Di seguito il messaggio con cui Levante, da poco ospite al Parklive del Milano Film Festival, ha presentato la sua nuova canzone.

Levante alla chitarra
Levante alla chitarra

“Di ritorno dalle prime date di settembre, Torino si è adagiata sull'imminente arrivo dell'autunno e al decimo giorno del nono mese soffia un venticello fresco... Era proprio autunno quando scrissi LA SCATOLA BLU. Era il 2010.Senza questa canzone, io e Davide Pavanello, davanti ad un caffè, non ci saremmo stretti la mano. Senza questa canzone, Davide ed io ci saremmo salutati per rivederci forse mai, forse per caso camminando su un marciapiede. "LA SCATOLA BLU mi ha fatto cappottare dalla sedia" mi disse. È stato in quel momento che iniziai a scrivere MANUALE DISTRUZIONE. Tutto ciò che è arrivato dopo, i tre anni di sacrifici( ancora e ancora) e vicende assurde che hanno accompagnato questo breve e intenso periodo ... Lo chiameremo vita. Auguro a voi tutti di avere una piccola SCATOLA BLU che possa cambiarvi felicemente il destino”.

Il testo de "La Scatola Blu"

Solo te, solo tre - Solo te e tre accordi per te. - Se scendo giù, dove sei tu - Giù in cantina - In una scatola blu. - Solo te, solo me - Quanto costa cedere - Ad un sorso di rimpianti - Per sentirsi sempre più stanchi ormai - E un po’ meno pronti. - Contro me cento te - Pianger sembra facile - Vendo vento alla gente - Oltre te tutto è niente lo sai - Tutto è niente se vuoi.

Crediti: melty.it, Milano Acoustics