Leonardo DiCaprio: Un celebre collega critica The Revenant

Leonardo DiCaprio e Alejandro Inarritu
Ecrit par

Molto pobabilmente 'The Revenant' regalerà a Leonardo DiCaprio il suo primo Oscar, ma questo non lo ha messo al riparo dalle critiche di un suo celebre collega.

Quando si è protagonisti di un film a suo modo già un piccolo cult come 'The Revenant', è obbligatorio mettere in conto oltre alle lodi anche una buona dose di critiche. Lo sa bene Leonardo DiCaprio, che grazie al film di Inarritu potrebbe agguantare il suo primo Oscar, ma che si trova a dover fare i conti anche con le parole al vetriolo di un suo celebre collega. Parliamo di Gerard Depardieu, uno conosciuto per il proprio temperamento fumantino e che ha ben pensato di dare una strigliata al regista messicano e al suo pupillo. L'attore francese ha infetto messo in discussione le prove estreme a cui DiCaprio si sarebbe sottoposto per la sua perfomance: " Nel caso di The Revenant, con tutta la produzione e la crew che c'è dietro, e il riscaldamento sul set, sono certo che tutta quella storia 'vai e copriti di m***da sia m****da profumata, e tu ti trovi coperto di fanfo che è profumato e non è freddo, ma riscaldato. Sono i favolosi comfort del cinema. Mi piace che le cose invece non siano confortevoli, anche se devo urlare tutto il tempo".

Leonardo DiCaprio: Un celebre collega critica The Revenant

Insomma, le storie di un DiCaprio costretto a recitare con diversi gradi sotto zero e a mangiare fegato di bisonte non sembrano aver convinto il vecchio Depardieu. Ambientato nelle terre selvagge del Canada, "The Renevant" è un "Conte di Montecristo" in salsa yankee e racconta la storia vera del cacciatore Hugh Glass. Nel 1820 Glass fu gravemente ferito da un orso durante una battuta di caccia e pagò due uomini perché lo assistessero e aiutassero a guarire: i due, convinti della sua morte imminente, lo derubarono e lasciarono esanime nei boschi, ma l'uomo riuscì a riprendersi e a percorrere oltre 300 chilometri per ottenere la tanto agognata vendetta.

Crediti: web , 20th Century Fox