Le parodie de L’indiece di melty: Le canzoni “ri-titolate” dai gruppi indipendenti

Francesco De Gregori - "Titanic"
Ecrit par

Cosa succederebbe se alcuni gruppi indipendenti decidessero di cambiare il titolo di alcune celebri canzoni italiane? Scopri la nuova parodia de L’indiece di melty!

Dopo L’inferno di Dente e il sogno di Dario Brunori lasciamo per un momento da parte i versi in rima, ma non ancora l’ironia. Per la nuova parodia de L’indiece di melty abbiamo scelto sei gruppi o artisti della scena indipendente nostrana e quattro brani di altrettanti storici cantautori italiani. Abbiamo così immaginato come le band e gli artisti che abbiamo preso in considerazione avrebbero intitolato, in base al proprio stile personale, alcune celebri canzoni di Franco Battiato Lucio Dalla, Francesco Guccini e Francesco De Gregori. Lo Stato Sociale, ad esempio, come avrebbe chiamato ‘Voglio Vederti Danzare’? Al posto di ‘Anna e Marco’ che titolo avrebbero scelto i Fast Animals and Slow Kids o L’officina della camomilla? È stato divertente rendersi conto come in alcuni casi i titoli delle canzoni originali erano decisamente più azzeccati di qualsiasi possibile rielaborazione.

Franco Battiato: 'Voglio vederti danzare'

Lo Stato Sociale: 'La danza non è una cosa seria' /// L’orso: 'Mi avevi promesso almeno un balletto' /// Le Luci della centrale elettrica: 'Vorrei vederti danzare in bilico sul filo spinato tra le lamiere sporche ed unte nelle periferie (del Nord Europa)' /// FASK: 'Come reagire alla danza' /// L’officina della camomilla: 'Droga + danza = bellissimo' /// Dente: 'Canzone di non ballo'

Lucio Dalla: 'Anna e Marco'

Lo Stato Sociale: 'Io, Anna Karenina e Marco Marx' /// L’orso: 'Anna e James Van Der Beek' /// Le Luci della centrale elettrica: 'Anna e un metalmeccanico sottopagato che come secondo lavoro fa il commesso alla Coop (in Nord Europa)' /// FASK: 'Marco senza Anna (Mi sento più sòllowh)' /// L’officina della camomilla: Anna Viganò devi studiare Marco Augè' /// Dente: 'Dov’è Marco? (La presunta cecità di Anna)'

Francesco Guccini: “L’avvelenata”

Lo Stato Sociale: 'Ci siamo rotti il cazzo' /// L’orso: 'Adesso smettetela, su (Giorni migliori)' /// Le Luci della centrale elettrica: 'L’inquinata a cause delle scorie radioattive (del Nord Europa)' /// FASK: 'Calci in faccia: Fammi domande e ti Mangio gli Organi' /// L’officina della camomilla: 'La dopata' /// Dente: 'Vah Fan Khul (Da Varese a quel paese)'

De Gregori: “Titanic”

Lo Stato Sociale: 'E i marò?' /// L’orso: 'Festa di merda' /// Le Luci della centrale elettrica: 'Disastrosi incidenti navali per colpa di ghiacciai gelidi come i tuoi occhi (e come il Nord Europa)' /// FASK: 'Che fine ha fatto il mare davanti?' /// L’officina della camomilla: 'Ho fatto esplodere quella nave di merda' /// Dente: 'Gita fuori luogo'

Segui tutte le novità del mondo indie italiano sulla pagina Facebook "Sei tutto l'indie di cui ho bisogno" e su "L'indice di melty".

Crediti: l'indiece di melty, web