Le Iene: Gasparri vs Fedez, Nadia Toffa intervista Maria Pia (video)

Nadia Toffa intervista Maria Pia
Ecrit par

Nadia Toffa de Le Iene ha intervistato Maria Pia, la 13enne insultata da Maurizio Gasparri su Twitter per via della sua mole e per aver difeso il rapper Fedez. L’episodio ha suscitato numerose polemiche.

Risale a quattro giorni fa ormai il tweet di Maurizio Gasparri contro il rapper Fedez, definito dal Senatore di Forza Italia “coso dipinto”. A partire da questa uscita del vicepresidente del Senato è scoppiata una querelle che si è protratta per giorni e ha coinvolto anche i fan del rapper. Per difendere il suo idolo Fedez, la 13enne Maria Pia ha risposto all’insulto di Maurizio Gasparri con queste parole “caro @gasparri, il ‘coso colorato’ è una persona pulita e umile, a differenza tua che sei sporco e te lo credi perché sei un deputato! ”. Il Senatore ha replicato così: “meno droga, più dieta, messa male”. L’atteggiamento di Maurizio Gasparri è apparso decisamente fuori luogo. Proprio lui, che si è appellato a un difetto fisico della teenager, un mese fa ha presieduto in Senato la discussione di un ddl per il contrasto del fenomeno del bullismo e del cyberbullismo: una vera contraddizione. Oltretutto, quando gli è stato chiesto se intendesse chiedere scusa a Maria Pia, il Senatore di Forza Italia si è categoricamente rifiutato e ha anzi sottolineato che dovrebbe essere lei a fargli le sue scuse. Nella puntata di mercoledì 21 ottobre de Le Iene è andato in onda un servizio di Nadia Toffa su questo spiacevole episodio. La iena ha intervistato proprio la ragazzina presa di mira da Gasparri.

Nadia Toffa ha chiesto alla ragazza cos’ha pensato quando ha letto il tweet di Gasparri: “Ho detto ‘ah, questo non ha niente da fare, ha risposto proprio a me! ’”, ha detto la ragazza. “Pensi che sia sbagliato quello che ti ha detto? ”, le ha chiesto la iena, e la ragazzina ha risposto affermativamente: “perché adesso tutti dicono che il bullismo è sbagliato e chi è andato a sbagliare è proprio il Vicepresidente del Senato”. Un anno fa Maria Pia era stata vittima di episodi di bullismo per via del suo aspetto fisico: dalle battute sul suo aspetto fisico i compagni sono passati alla violenza vera e propria, tirandole i capelli, sbattendole la testa contro il banco e spingendola giù per le scale. “Ce l’avevano con me, mi avevano vista come il soggetto debole della classe”, ha spiegato la 13enne. È stato interpellato anche il padre di Maria Pia, insegnante di scuola superiore, che ha detto: “In tutte le scuole italiane ogni giorno i professori lottano con gli alunni per insegnar loro a rispettare la diversità. Maria Pia ha avuto un anno difficile, è stata vittima di atti di bullismo. Con l’aiuto dei professori abbiamo intrapreso un percorso per far capire ai suoi compagni che non era diversa, aveva solo qualche chilo in più. Poi arriva il Vicepresidente del Senato e distrugge tutto”.

Nadia Toffa ha interpellato poi Giuliano Ferrara, “uno che dell’essere grasso ha fatto la sua forza”: “Il bullismo è espressione di estrema ignoranza. Mi hanno preso in giro e fatto soffrire”. L'inviata de Le Iene ha chiesto a Ferrara come si difendesse: “Un po’ a cazzotti e un po’ incutendo rispetto, perché è molto importante la percezione che hai di te stesso: se gli altri ti vedono debole e fragile, pestano. Io per esempio la prima volta che apparvi in televisione capii immediatamente che il mio successo dipendeva dal fatto che ero grasso! Tutti erano magri, era una cosa originale! ”. La iena ha fatto riferimento a Maggie De Block, una dottoressa sovrappeso la cui carica di Ministro della Salute in Belgio ha suscitato numerose polemiche, e Ferrara ha replicato: “Per quanto riguarda il Governo il punto è se sai fare le cose o no. È importante per una Repubblica bene ordinata che un Ministro sia intelligente”. Il servizio di Nadia Toffa si è chiuso con la promozione di “No body shame”, una campagna contro il bullismo nei confronti delle persone sovrappeso. Tornati in studio, Ilary Blasy ha detto che Maurizio Gasparri ha chiamato Maria Pia e ha auspicato che i due si siano chiariti e che la questione sia chiusa definitivamente.

>>> Guarda il video integrale del servizio di Nadia Toffa

Crediti: un giorno da pecora, fedez, Archivio web, Le Iene, Archvio web