Lazio-Milan 3-1: Highlights e sintesi 20a serie A

Miroslav Klose esulta per il 2-1 al Milan
Ecrit par

Gli highlights di Lazio-Milan 2-1. Il gol di Menez giunge dopo solo 4', ma nella ripresa i biancocelesti ribaltano la gara dal 2' al 6' con Parolo e Klose. Poi sempre Parolo nel finale. Grave infortunio di Djordjevic.

La Lazio vince 3-1 con il Milan e conferma che per il terzo posto il Napoli dovrà sudare fino alla fine della stagione. Grande prova di carattere e di gioco della squadra di Pioli, che sotto di un gol già nei primi minuti ribaltano la gara in quattro minuti all'inizio del secondo tempo e la chiudono nel finale, meritando ampiamente la vittoria. Unico neo della serata per i biancocelesti è l'infortunio di Djordjevic, uscito in barella per una brutta distorsione rimediata nell'azione dell'ultimo gol laziale. Le reti sono state siglate da Menez (10° in stagione) Parolo (doppietta per lui) e Klose. Per Marco Parolo è la seconda doppietta in carriera al Diavolo dopo quella firmata con il Parma lo scorso anno. Per il Milan è la terza sconfitta nelle ultime quattro partite ma è soprattutto un'altra serata da dimenticare, sia sul piano del gioco che su quello della concentrazione. La statistiche per Inzaghi e tutti giocatori sono impietose: il solo tiro in porta durante i 90 minuti la dicono lunga sull'involuzione dei rossoneri. La rete del 2-1 di Klose è viziata da un grave errore di Montolivo. Ora non resta che rimboccarsi le maniche già da martedì nei quarti di finale di Coppa Italia, che i rossoneri giocano proprio contro la Lazio. Ma andiamo alla cronaca di Lazio-Milan. Nella Lazio Pioli preferisce Klose a Djordjevic e a centrocampo fa esordire dal primo minuto il giovane Cataldi, classe '94 e prodotto della primavera biancocelesti l'anno scorso a Crotone. Inzaghi sorprende tutti e lascia Cerci in panchina, schierando El Shaarawy dal primo minuto.

Lazio-Milan 3-1: Highlights e sintesi 20a serie A
Goal Parolo M. - Lazio 1 - 1 AC Milan - Serie A... di Football--Live

Dopo solo due minuti c'è un episodio per i moviolisti: Radu anticipa Bonaventura in area e poi cade. Per l'arbitro Mazzoleni non ci sono gli estremi per fischiare il calcio di rigore e subito dopo scoppia un parapiglia, con Alex e Radu che vengono anche ammoniti. Il forcing iniziale dei biancocelesti si ferma due minuti dopo. Basta si addormenta e Menez gli ruba palla all'altezza del centrocampo: fuga in solitaria e diagonale vincente per il vantaggio rossonero. Per il francese è doppia cifra: sono 10 i gol in campionato, un record personale. La Lazio si riprende dallo shock un quarto d'ora dopo, quando riesce a costruire la prima occasione pericolosa grazie un mega liscio di Mexes, su cui Klose non riesce ad approfittarne per l'uscita di Diego Lopez e Candreva sulla ribattuta trova il corpo del difensore francese. E' un buon momento per i biancocelesti, che grazie alla velocità di Candreva riescono a far paura alla difesa milanista. Al 20' un bel triangolo Candreva-Klose permette all'attaccante tedesco di colpire di testa, sfiorando il palo alla destra del portiere spagnolo. Passano cinque minuti dopo e sempre la premiata ditta Candreva-Klose stavolta permette a Candreva di arrivare a tu per tu con Diego Lopez, che compie un autentico miracolo rimanendo in piede e smanacciando la palla in angolo. Nella

Miroslav Klose 2:1 | Lazio - AC Milan 24.01... di ines-stankovic-96
Marco Parolo Goal - Lazio vs Milan 3-1 HD ITA di Sportvideos

Nella ripresa la Lazio entra in campo con tanta rabbia. In quattro minuti i biancocelesti riescono a ribaltare il match. Al 2' Klose si decentra ma sfrutta l'inserimento di Parolo, che elude la marcatura di Poli e infila Diego Lopez sul primo palo con un piattone. Al 6' Montolivo sbaglia il retropassaggio e regala la palla a Klose: conclusione sul primo palo e gol del tedesco. Le brutte notizie per Inzaghi non finiscono qui, perché un minuto dopo lo svantaggio Bonaventura alza bandiera bianca e viene sostituito da Cerci. Tre minuti dopo Inzaghi fa il primo cambio tattico, togliendo van Ginkel e inserendo Pazzini al centro dell'attacco. Al 24' De Vrij, già in dubbio alla vigilia per una fascite plantare, chiede il cambio. Pioli decide così di inserire il neo arrivato dallo Sporting Lisbona Mauricio. Al 36' la Lazio chiude il match sempre con Marco Parolo, che sfrutta la palla persa da Djordjevic e con il destro infila Diego Lopez sotto la traversa. I biancocelesti però perdono l'attaccante serbo, che subisce una grave distorsione alla caviglia. Nei minuti di recupero Philippe Mexes viene espulso per una reazione nei confronti di Mauri, che poco primo lo aveva provocato con un calcetto.

Crediti: lapresse, web , reuters