La playlist di melty: Erlend Øye, Caribou, Thegiornalisti

Erlend Oye nella playlist di melty
Ecrit par

La playlist di melty.it continua: 5 brani ogni 15 giorni per un fine ottobre davvero all´insegna della buona musica!

Nella nuova playlist di melty - 5 brani selezionati ogni 15 giorni - a farla da padrona è la musica straniera con il ritorno di artisti del calibro di Erlend Øye (scopri qui il reportage dal live di Berlino), Caribou e Alt-J. L'Italia, tuttavia, non è certo da meno: Thegiornalisti e Subsonica completano perfettamente la top 5 di questo fine ottobre all´insegna della musica di qualità.

1. Erlend Øye – Garota (Legao)

L´ennesima dimostrazione che il gusto e la qualità di Erlend Øye non si limitano all´esperienza dei Kings of Convenience. Il sound tipico del duo di Bergen sembra rinascere a suon di percussioni e sonorità esotiche. I fiati? Incredibili.

La playlist di melty: Erlend Øye, Caribou, Thegiornalisti

2. Thegiornalisti – Proteggi questo ragazzo (Fuoricampo)

“Proteggimi perché io sono di quelli/ che se calcio e sbaglio il primo pallone/ butta via tutta la stagione/ e non si riprende più.” Figlio di Lucio Dalla e del sintetizzatore, un album che lo canti e sei contento di farlo, senza stare li a farti troppe domande. Il pop di qualità in Italia esiste eccome e i Thegiornalisti ne sono un ottimo esempio.

La playlist di melty: Erlend Øye, Caribou, Thegiornalisti

3. Caribou – Can’t do without you

Una giostra che ruota vorticosamente su se stessa; la piacevole ipnosi di una canzone che sembra durare un attimo o non finire mai; gli invitati ad un party gigantesco che ballano in slow motion: il ritorno con stile di Caribou, l´elettronica di cui avevamo bisogno.

4. Alt-j – Intro

Il ritorno di una delle migliori alternative band del momento è racchiuso tutto nelle prime battute dell´album. “Intro”, quasi la naturale evoluzione della vecchia “Interlude I”, ha il compito di proiettare l´ascoltatore in una dimensione parallela. Una canzone sospesa tra il vuoto, atmosfere oniriche e l´inconfondibile, nonché piùmaturo, stile degli Alt-J.

La playlist di melty: Erlend Øye, Caribou, Thegiornalisti

5. Subsonica –Una nave in una foresta

In tema di visioni e dimensioni originali il gruppo torinese presenta la sua personale prospettiva. Un elettro-pop da iperuranio che promette un live davvero interessante: ballare nello spazio con i piedi ben saldi a terra si può, ce lo insegnano i Subsonica.

La playlist di melty: Erlend Øye, Caribou, Thegiornalisti
Crediti: web , Nicola Accardo, Rima Ade