Kristen Stewart torna a parlare dell'esperienza in Twilight con Robert Pattinson

Kristen Stewart e Robert Pattinson
Ecrit par

Kristen Stewart ha ricordato i bei momenti sul set della saga di vampiri più amata dai teenager di tutto il mondo in una nuova intervista. Come avrà reagito invece Robert Pattinson?

La disperata e passionale storia d'amore tra l'ingenua Bella Swan e il sensuale vampiro Edward Cullen ha cullato le più dolci fantasie di milioni di teenager in tutto il mondo. Kristen Stewart e Robert Pattinson, allora appena ventenni, si sono lasciati travolgere da un vortice di sentimenti contrastanti, e hanno finito per innamorarsi l'uno dell'altra. Una giovane fiamma che però si è presto sbriciolata in cenere: "le persone volevano così tanto che io e Rob stessimo insieme che il nostro rapporto si è trasformato in un prodotto. Non era più la vita reale. E questa cosa mi nauseava" aveva confessato l'attrice al New York Times. Oggi che Robert sembra averla dimenticata e lei, dopo il coming out, vive felicemente la sua storia con Stella Maxwell, cosa è rimasto di quegli anni? Ne ha parlato proprio la bella Kristen Stewart, che nonostante i suoi recenti risvolti di carriera, è apparsa inaspettatamente nostalgica.

I BEI MOMENTI SUL SET DI TWILIGHT TRA KRISTEN STEWART E ROBERT PATTINSON

Sono già passati cinque anni dall'uscita del capitolo conclusivo della saga, "Breaking Down part 2", e la protagonista Kristen Stewart si è detta sorpresa: "Non avevo realizzato che fosse passato così tanto tempo, sembra incredibile. L'esperienza di Twilight mi ha reso la donna che sono" ha commentato "ogni momento mi è stato di grande aiuto, mi ha insegnato qualcosa". E ha aggiunto: "ne sono molto grata". Di tutt'altro tipo è stata invece la reazione di Robert Pattinson nell'intervista di qualche mese fa a Rising: "sono sollevato, da quegli anni ad oggi la mia vita è diventata molto più serena. Non sono più sotto i riflettori, non devo rendere conto di ogni cosa che faccio e sono più libero nelle mie scelte professionali" e ha aggiunto, senza mezzi termini: "Venivo trattato da tutti come un pulcino che ha bisogno di protezione, una cosa che odiavo". E ha rincarato la dose, non senza una vena polemica: "A me piace essere circondato da persone oneste, che dicono quello che pensano. Che mi fanno notare quando sbaglio. Non sopporto la falsità che spesso il successo porta con sé. Da quando la saga Twilight è finita, vivo una vita vera, trasparente". Parole dure, brucianti, forse di chi non ha ancora superato una delusione d'amore o un tradimento delle aspettative?

Crediti: Archivi web, Archivio web