Kristen Stewart: "Non sono ossessionata dalla mia privacy!"

Kristen Stewart, attrice americana
Ecrit par

Intervistata da Buzzfeed, Kristen Stewart parla dei suoi problemi con la privacy e del tipo di domande che odia ricevere dai giornalisti. Scopri tutto su melty!

Kristen Stewart non è un tipino facile. Sempre con quell’aria torva, dimessa e leggermente imbronciata, l’attrice diventata famosa per aver interpretato Bella Swan in Twilight si è (involontariamente?) cucita addosso un personaggio ombroso e scontroso che tende a stare antipatico alla stampa. Tuttavia, a volte l’attrice sembra proprio farlo apposta ad essere acida e snob. È il caso dell’ultima intervista rilasciata a Buzzfeed, in cui Kristen si è lasciata andare e ha raccontato con precisione quali sono il tipo di domande che odia ricevere dai giornalisti e quando si sente violata nella privacy: “Se qualcuno è onesto con me e mi fa una domanda genuina e onesta, io di sicuro non prendo le distanze”. “Tuttavia”, ha tenuto a precisare Kristen Stewart, “Non sono ossessionata dalla mia privacy…ma se qualcuno mi pone una domanda onesta con un retro-significato malvagio, io mi oppongo totalmente”. In altre parole, all’ex Bella Swan non piacciono le domande tendenziose dei giornalisti.

Kristen Stewart: "Non sono ossessionata dalla mia privacy!"

Insomma, Kristen Stewart si conferma un personaggio difficile con un rapporto conflittuale con la stampa. Durante l’estate l’attrice aveva già avuto un paio di scontri con la stampa che ne avevano confermato l’attitudine leggermente spocchiosa. Come dimenticare la polemica leggermente surreale sul fatto che Kristen non sorridesse mai? Dopo aver criticato i giornalisti per “essersi inventati che lei è sempre imbronciata” l’attrice si era fatta fotografare a Los Angeles mentre sorrideva in modo sprezzante e provocatorio ai giornalisti. Più di recente, inoltre, l’attrice losangelina ha ammesso di odiare il personaggio di “diva antipatica” che si è costruita. Insomma, non sembra esserci modo per Kristen di risultare simpatica. Certo, finché rilascia interviste facendo l’elenco delle domande che odia, le cose è difficile che cambino…

Crediti: youtube, GVK/Bauer-Griffin, Getty Images