La Luce sugli Oceani, Il Diritto di Contare: Cosa vedere (e cosa no) questo weekend al cinema

Kong: Skull Island trailer
Ecrit par

Questa settimana sono principalmente tre i film che si sfideranno al box office. Ecco quali sono quelli che vi consigliamo e quelli che proprio non vale la pena vedere.

Il ritorno di King Kong, lo struggente dramma di una coppia persa tra sentimenti d’amore e di giustizia e una pellicola che racconta la storia vera di tre donne straordinarie: come la scorsa, anche questa settimana sono tre i film che si sfideranno al box office due dei quali reduci da importanti candidature ai premi Oscar 2017. Sarà la nuova pellicola dedicata a King Kong, la coppia Fassbender/Vikander o le tre sraordinarie donne della NASA ad avere la meglio al botteghino in questo secondo weekend di marzo? In attesa di avere la risposta ecco i nostri consueti e spassionati consigli su cosa vale (davvero!) la pena vedere e cosa no.

Il Diritto di Contare. Consigliato: SI

Theodore Melfi nel suo Il Diritto di Contare ha deciso - basandosi sulle parole di Margot Lee Shetterly autrice del romanzo Hidden Figures - di riportare in auge la fino ad ora poco nota storia delle donne a cui gli Stati Uniti devono in parte il lancio in orbita dell'astronauta John Glenn nel 1962. Il film, infatti, spiega in che modo le tre afroamericane Katherine Johnson (Taraji P. Henson), Dorothy Vaughan (Octavia Spencer) e Mary Jackson (Janelle Monae) sono diventate importanti figure all’interno della NASA. Colorato affresco di un’epoca in cui le discriminazioni razziali erano all’ordine del giorno, Il Diritto di Contare è stato candidato a 3 premi Oscar ed è una pellicola che senza dubbio merita una particolare attenzione da parte del pubblico soprattutto in questo infelice momento politico - e umano - dell’America e non solo.

La Luce sugli Oceani. Consigliato: NI

Adattamento cinematografico dell’omonimo romanzo di debutto di M.L. Stedman, La Luce sugli Oceani è l’ultima fatica di Derek Cianfrance - regista di Blue Valentine - che stavolta ha deciso di mettere il suo talento alla mercé della storia di Isabel e Tom, una tranquilla coppia la cui vita è resa infelice dall’impossibilità di avere un figlio. Quando però il destino regala loro l’opportunità di diventare genitori grazie a una bambina trovata all’interno di un’imbarcazione naufragata, l’esistenza dei due cambia completamente almeno fino al momento in cui la madre della piccola non la rivendicherà. Patinato dramma che ricerca ma non trova il modo di emozionare veramente lo spettatore, La Luce degli Oceani è onor del vero un’occasione in gran parte sprecata ma anche una pellicola forte delle interpretazioni, come di consueto impeccabili, di due dei più grandi attori in questo momento in circolazione, Michael Fassbender e Alicia Vikander.

Crediti: Warner Bros., 20th Century Fox, Eagle Pictures