Kit Harington, Jared Leto, Ryan Gosling: Gli uomini più stilosi del 2015 secondo GQ

Kit Harington, Jared Leto e Ryan Gosling
Ecrit par

GQ ha stilato una classifica degli uomini più "stilosi" del 2015. Kit Harington, Ryan Gosling e Jared Leto sono presenti, ma non sono arrivati primi. Chi è il vincitore del titolo?

Con la fine dell'anno alle porte, è tempo di bilanci. Per quanto riguarda la moda, le classifiche sui personaggi meglio e peggio vestiti della stagione sono innumerevoli: proprio ieri era stata pubblicata la top ten degli uomini più eleganti del 2015 stilata dalla Red Carpet Fashion Awards, che ha visto l'ex membro degli One Direction Zayn Malik in prima posizione, lasciandosi alle spalle star del calibro di Robert Pattinson, Eddie Redmayne e Tom Hiddleston. Mercoledì 30 novembre, anche il magazine GQ ha pubblicato il suo ranking delle celebrità maschili più "stilose" dell'anno. Tuttavia a stabilire la classifica non è stata una giuria di esperti, ma una votazione popolare avvenuta tramite social e il sito internet della rivista. Le persone avevano inzialmente una rosa iniziale di 64 candidati, i quali erano stati messi in sfida a coppia come in un torneo sportivo: chi passava il turno dei due, andava alla fase successiva, arrivando di questo passo a stabilire i due finalisti e poi il vincitore. Ryan Gosling, ad esempio, non è riuscito a entrare nella top ten (è stato giudicato migliore per stile all'attore sudamericano Trevor Noah, ma non all'altezza del calciatore americano Robbie Rogers). Sorte invece più benevola per Kit Harington, che, grazie al suo charme British, è riuscito a piazzarsi in quarta posizione, a parimerito con gli inglesi David Beckham e Daniel Craig, oltre al già citato Rogers. L'amato Jon Snow di Game of Thrones (ecco i 5 momenti più belli del 2015 per l'attore) ha superato sia il più stilosamente creativo degli One Direction, Harry Styles, che il rapper ASAP Rocky.

Terza posizione invece per l'eclettico Jared Leto, nuovo testimonial Gucci e personaggio abile nello sperimentare nuovi look, che, dopo aver battuto anche il musicista John Mayer, non è riuscito però ad accedere alla finale. La lotta per il prestigioso titolo è stata combattuta tra il 17enne modello Lucky Blue Smith e Kanye West: con 520119 voti contro 445073, la vittoria finale è andata al rapper americano. Gran merito Kanye lo deve attribuire alla moglie Kim Kardashian che, su Twitter, ha aperto una vera e propria campagna per far vincere il suo uomo, coinvolgendo anche le altre sorelle Khloe e Kourtney e la madre Kris Jenner, e mandando in tilt il sistema a causa delle troppe votazioni. "Mi sa che io e Khloe siamo state bloccate perché non possiamo più votare, ci hanno buttato fuori! LoL #NotFair #KeepVoting", ha scritto la neomamma, che in occasione della Vigilia è tornata a mostrarsi in pubblico dopo il parto. Nonostante tutto, è vero anche che Kayne West, quest'anno, ha debuttato alla New York Fashion Week con il suo marchio Yeezy e il successo della collezione mostra quanto il rapper americano abbia influenzato lo stile maschile in voga durante tutto il 2015. Che questo sia solo il primo passo nella scalata verso la Casa Bianca, visto che West aveva espresso la volontà di candidarsi alla presidenza USA nel 2020? Con una campaign manager come Kim Kardashian, l'ipotesi potrebbe anche avverarsi!

Crediti: archivio web, Archivio web, web , Kit Harington France