Kit Harington: Ecco perché non era agli Emmy 2015

Kit Harington, ecco perché non era agli Emmy 2015
Ecrit par

Il trionfo di Game of Thrones agli Emmy 2015 potrebbe essere offuscato da un assente di lusso alla cerimonia, Kit Harington. Scopri perché l'attore non era presente a Los Angeles.

Gli Emmy Awards 2015 (scopri qui tutti i vincitori) saranno ricordati per il trionfo incredibile e per certi versi inatteso di Game of Thrones. La popolare serie HBO ha dominato su tutta la linea, conquistando un premio in quasi tutte le categorie in cui era presente e lasciando quasi solo le briciole ai rivali. Tra Emmy “normali” e premi tecnici sono state ben 12 le statuette portate a casa dalla serie, record assoluto per la manifestazione. A festeggiare questa imponente vittoria era presente quasi tutta la famiglia HBO al gran completo: dai creatori Benioff e Weiss, passando per gran parte del cast principale, la produzione e chi più ne ha più ne metta. Anche George R. R. Martin ha momentaneamente interrotto la scrittura del suo attesissimo libro per essere presente a Los Angeles e godersi il trionfo della sua creatura. Fa così ancora più effetto e scalpore l'assenza di uno degli attori più amati della serie e uno dei più attesi, Kit Harington, che non va quindi ad aggiungersi alla lista degli uomini più sexy degli Emmy. La sua assenza ha destato sin da subito piuttosto scalpore, visto che gli attori principali della serie non hanno praticamente mai mancato cerimonie così importanti, a maggior ragione uno che, in linea teorica, non dovrebbe più essere presente nelle prossime stagioni. La sua assenza ha probabilmente dei motivi ben precisi che ora proveremo a spiegarvi.

Kit Harington: Ecco perché non era agli Emmy 2015

Gli impegni potrebbero aver tenuto forzatamente Kit Harington lontano da Los Angeles, impegni naturalmente collegati a Game of Thrones. Sappiamo con certezza che in questi giorni sono in pieno svolgimento le riprese della sesta stagione in quel di Belfast, set in cui Harington è stato avvisato più volte. Nonostante tutti si siano a più riprese affrettati a smentire la sua presenza nei nuovi episodi e a confermare la sua morte è ormai quasi un dato di fatto che l'attore sarà presente in Game of Thrones 6. Se gli avvistamenti non sono bastati dobbiamo registrare anche la prova quasi inconfutabile degli Emmy: che motivi avrebbe avuto l'attore di mancare la cerimonia se non quelli di impegni molto lunghi e complessi su un set dall'altra parte del mondo come quello di Belfast? A confermare questa tesi potrebbe essere anche un altro motivo. Kit potrebbe aver deciso di non presentarsi agli Emmy per evitare qualsiasi tipo di domanda su Jon Snow e sul suo futuro nella serie. Se fosse stato presente i giornalisti lo avrebbero letteralmente assalito alla ricerca del facile scoop sul ritorno di Jon e lui non solo ne sarebbe uscito piuttosto stressato, ma avrebbe anche rischiato di rivelare involontariamente qualche spoiler di troppo. Come se ne avessimo ancora bisogno c'è poi l'ultima prova, quella che potrebbe darci l'assoluta certezza che Jon Snow non è morto alla fine della quinta stagione. Di solito tutti gli attori che hanno abbandonato la serie o che hanno visto i loro personaggi morire partecipano sempre a tutti gli eventi mondani e i premi riguardanti Il Trono di Spade: la loro diventa una sorta di passerella d'addio, una di quelle che un personaggio come Jon Snow avrebbe certamente meritato. Se questa non si è verificata nemmeno agli Emmy un motivo ci sarà. E noi sappiamo bene qual'è.

Crediti: YouTube, Archivio web