Kim Kardashian attacca Blac Chyna: La guerra continua

La star Kim Kardashian
Ecrit par

Continua la faida tra Kim Kardashian, Kris Jenner e Blac Chyna, senza esclusione di colpi: ecco le ultime novità

Tra la famiglia Kardashian e Blac Chyna non corre buon sangue. La rapper è l’ex compagna di Rob, il fratello di Kim, Khloé e Kourtney e la separazione tra i due è stata molto burrascosa. Tutto è iniziato lo scorso anno quando, dopo aver dato alla luce la loro bambina, Blac Chyna ha lasciato il fidanzato, accusandola di averla “violentata con le parole” per tutta la durata della gravidanza. Una violenza psicologica intollerabile per lei, che ha quindi deciso di andarsene. "Per un anno non ho fatto altro che aiutare Rob. Lui è patetico. Per tutto il tempo della gravidanza non ha fatto altro che stressarmi: mi ha violentata con le parole. Ho cercato di fargli perdere peso, di fargli tagliare i capelli, di fargli fare qualche lavoro, ma lui non fa niente. Io ho messo da parte il mio orgoglio, ma adesso basta".

Kim Kardashian attacca Blac Chyna: La guerra continua - photo
Kim Kardashian attacca Blac Chyna: La guerra continua - photo
Kim Kardashian attacca Blac Chyna: La guerra continua - photo
Kim Kardashian attacca Blac Chyna: La guerra continua - photo
Kim Kardashian attacca Blac Chyna: La guerra continua - photo

Blac Chyna ha denunciato tutta la famiglia Kardashian per danni. La rapper li ha accusati di aver fatto pressioni sul canale E! per cancellare il reality di cui era protagonista, “Rob e Chyna” e di averle quindi causato un ingente danno economico. Le accuse sono rimaste solo contro Kris Jenner e Kim Kardashian, che adesso hanno chiesto al giudice di rigettare la causa. Secondo quanto riportato dalle donne, il motivo della cancellazione dello show non è dipeso da loro: dato che Blac Chyna ha emanato un ordine restrittivo contro Rob Kardashian, era semplicemente impossibile andare avanti con lo show. A chi daranno ragione?

Crediti: archivio web, e!, Archivio web, Getty, Archivi Web