Killzone Shadow Fall: La grafica su PS4 porta Sony in tribunale!

Killzone Shadow Fall su PS4
Ecrit par

Sony è stata accusata di pubblicità ingannevole per la grafica a 1080p di Killzone Shadow Fall. La risoluzione del gioco più bassa di quella dichiarata ha scatenato una vera e propria polemica giudiziaria. Scopri di più su melty.it.

Il cosiddetto "resolutiongate" colpisce ancora, e questa volta con dura veemenza. La nuova generazione di console ha debuttato nel segno di accese polemiche sulla grafica e la risoluzione delle due console di casa Sony e Microsoft, con la compagnia giapponese più volte pizzicata in frecciatine alla porta dell'azienda rivale. Le difficoltà di Xbox One nel raggiungere i 1080p non sono certo passate inosservate, tanto da spingere l'utenza di PS4 a vantare una presunta superiorità della sua macchina da gioco preferita. Uno dei casi più celebri è quello di Killzone Shadow Fall, titolo di lancio per PS4, sbandierato dagli sviluppatori di Guerrilla Games come il gioco tecnologicamente più avanzato durante il suo periodo di uscita.

Dichiarazioni che potrebbero costare caro a Sony. Se infatti il colosso del gaming aveva più volte dichiarato che Shadow Fall girasse ai tanto agognati 1080p, l'analisi del portale Digital Foundry ha portato a galla ben altra situazione. Il gioco raggiunge i 960 x 1080 pixel e utilizza un sistema di upscaling ad alta qualità per dare la sensazione dei 1920 x 1080 pixel. Una rivelazione che non è andata a genio a Douglas Ladore, che ha dunque intentato una causa per pubblicità ingannevole contro Sony. A rappresentare Ladore è lo studio legale Ederson PC, lo stesso che nel 2011 portò avanti una class action contro Sony ed Electronic Arts per la questione di Battlefield 1943, che doveva essere regalato ai possessori di PlayStation 3 che acquistavano Battlefield 3 ma che in tanti casi non venne ricevuto dagli utenti.

KIllzone Shadow Fall, pubblicità ingannevole di Sony?
KIllzone Shadow Fall, pubblicità ingannevole di Sony?
Crediti: Sony