Kate Middleton e William potrebbero allargare la famiglia dopo la nascita del secondo figlio

Kate MIddleton e William
Ecrit par

Due figli potrebbero essere pochi per Kate Middleton e il principe William. La coppia avrebbe intenzione di allargare ulteriormente la famiglia dopo la nascita del secondogenito, soprattutto se si tratterà di un maschietto.

Tanti interrogativi aleggiano sulla gravidanza e sull’attesissimo parto di Kate Middleton: quando nascerà? Si tratta di un femmina o un maschio? Quali nomi sono stati scelti dalla coppia reale? Al momento, al di là degli azzardi dei vari centri di scommesse, nessuna di queste domande ha ancora una risposta. In mezzo a questo silenzio, però, riecheggiano le parole che lo zio della Duchessa, Gary Goldsmith, al settimanale “Hello! ”: “Non credo che si fermeranno a due, quindi se non si tratterà di una femminuccia questa volta, la gente non dovrà rimanere delusa. Sono sicuro che prima o poi la femmina arriverà. Per il momento la cosa più importante è che il bambino sia sano e stia bene”. Per William e Kate, quindi, il numero quattro potrebbe non essere il numero perfetto, soprattutto se il secondogenito sarà un maschietto.

In realtà, è proprio lo zio a desiderare l’arrivo di una bambina: “Kate era un bella ragazza. Dovesse dare alla luce una bambina, anche lei sarà altrettanto bella”. L’opzione che possa somigliare a William, alla principessa Diana o addirittura a Carlo non viene assolutamente presa in considerazione. Intanto, molti sono pronti a giurare che la nascita di una femminuccia potrebbe fruttare parecchi soldi per Londra; il professore Joshua Bamfield, direttore del Center for Retail Research del Regno Unito, ha commentato così la probabile alternativa: “Penso che ci sarà un incremento immediato di circa 80 milioni di libbre [o $ 119.400.000] quando il bambino nascerà, con circa [$ 30 milioni- 37 milioni dollari] spesi per souvenir. Non c’è molto entusiasmo quando di tratta del secondo figlio, ma una femminuccia è grado di smuovere l’industria della moda”. Per quanto riguarda i nomi, si parla di Charlotte, Alice, Elizabeth e, naturalmente, Diana, anche se probabilmente resterà solo un’utopia. Non resta che aspettare.

Crediti: web , Youtube