Juventus-Napoli 3-1: Voti Gazzetta e highlights 37a Serie A

Pereyra e Albiol
Ecrit par

I voti Gazzetta di Juventus-Napoli 3-1 e gli highlights dell'anticipo della 37a giornata di Serie A. Al gol di Pereyra risponde David Lopez. Gol di Sturaro e Pepe nella ripresa. Napoli con poche speranze di Champions.

La Juventus batte 3-1 e mette nei guai il Napoli. La squadra di Benitez gioca una brutta partita anche allo Juventus Stadium e adesso deve sperare che la Lazio non batta la Roma perché in quel caso sarebbe Europa League con una giornata d'anticipo, a prescindere dalla sfida con la Lazio nell'ultima giornata. Ma andiamo alla cronaca di Juventus-Napoli. Allegri conferma il turn-over della vigilia in vista della finale di Champions League del 6 giugno. Sono quattro i big in campo: Buffon, Pogba, Marchisio e Morata. Nel Napoli invece Hamsik e Gabbiadini si siedono in panchina e in avanti giocano Insigne e Mertens insieme, di solito l'uno alternativa dell'altro. A centrocampo David Lopez e Gargano. Il Napoli inizia meglio e già al 3' si fa vedere con un tiro potente e centrale di Mertens, su cui Buffon è attento a respingere in angolo. Alla prima occasione però la Juve va in vantaggio. Un buco in mezzo al campo permette a Coman di scucchiaiare per Pereyra, che con un gioco da ragazzi insacca a due passi da Andujar. La risposta degli azzurri è nel tiro di Mertens al 22', di poco alto sopra la traversa. La Juve gioca come se dovesse vincere a tutti i costi la partita, con una carica che gli azzurri non riescono neanche a eguagliare. Al 35' i bianconeri sfiorano il raddoppio con Paul Pogba su punizione. La traiettoria dal limite dell'area esce di poco sopra la traversa. Il francese ha una grande voglia di fare e sembra già star meglio rispetto alla sfida di Coppa Italia (qui gli highlights di Juventus-Lazio 2-1). Al 39' i tifosi bianconeri nella curva espongono uno striscione enorme con la scritta "39 RISPETTO"), in memoria dei 39 tifosi bianconeri morti durante la finale dell'Heysel nella finale di Coppa campioni.

Juventus-Napoli 3-1: Voti Gazzetta e highlights 37a Serie A

Nella ripresa Benitez decide di togliere Higuain, davvero pessimo nella prima parte, per inserire Gabbiadini. Nella Juve Barzagli rimane negli spogliatoi per un problema fisico e Allegri si affida a Bonucci. Al 49' su un lancio di Mertens Asamoah tocca con un braccio e per Banti è rigore. Dal dischetto si presenta Lorenzo Insigne, Buffon respinge ma a rimorchio è David Lopez a sfruttare il "rimbalzo". Al 69' il Napoli va vicino al gol del vantaggio con David Lopez, il cui tiro al volo viene deviato in angolo da una grande parata di Gigi Buffon. Sull'angolo seguente sempre l'estremo difensore si rifugia in angolo su un colpo di testa di Hamsik. Al 74' una grande giocata di Coman fa il vuoto sulla destra e Morata non è abile nel farsi trovare in area sul cross del francese. Al 77' il gol della Juve. Albiol sbaglia la chiusura, Sturaro si gira alla grande e con un sinistro. La risposta arriva all'80' con una brutta uscita di Buffon su un angolo e il colpo di testa di David Lopez finisce di un soffio a lato. A due minuti dalla fine Buffon si esalta di nuovo su Gabbiadini. Ma nel finale una follia di Britos (espulsione diretta), una testata su Morata, vanifica lo sforzo finale e permette a Pepe di siglare su rigore il suo primo gol in A in questa stagione e a iniziare la festa per lo scudetto. >>> Qui dopo l'1 di notte voti Gazzetta di Juventus-Napoli

Crediti: LocoGoals, reuters