Juventus-Lazio: Diretta streaming tv finale Coppa Italia 2015

Paul Pogba in gol nella scorsa Lazio-Juventus
Ecrit par

La diretta streaming tv di Juventus-Lazio, finale di Coppa Italia 2015, è sul sito Rai.tv. Juve al completo, biancocelesti invece senza Biglia. Ecco le probabili formazioni.

La Juventus alla ricerca della decima Coppa Italia e la Lazio alla ricerca della vittoria che può aprire un ciclo con al comando Stefano Pioli. La finale di Coppa Italia 2015 (qui gli highlights di Juventus-Lazio 2-1)si gioca alle ore 20,45 allo Stadio Olimpico (diretta tv su Rai e visibile in streaming sul sito Rai.tv) e a premiare la squadra vincitrice ci sarà il Presidente della Repubblica in persona Sergio Mattarella. Cerimoniale a parte, alla vigilia della sfida entrambe gli allenatori hanno espresso le loro opinioni sul finale di stagione. Juventus e Lazio hanno entrambe il dovere di vincere almeno una partita dopo questa finale. La Juve la finale di Champions League con il Barcellona il 6 giugno, mentre la Lazio il derby con la Roma che può segnare il destino per l'accesso diretto alla Champions League. Prima di pensare alle due gare però c'è da vincere il trofeo, che ricordiamo permette di giocare alla Lazio la prossima Supercoppa italiana perché la Juve è già Campione d'Italia. JUVENTUS. "Ci attendono due partitissime diverse, ma che per noi hanno lo stesso valore - ha spiegato Massimiliano Allegri nella conferenza stampa -. Vogliamo portare a casa la Coppa Italia, il secondo obiettivo della nostra stagione dopo lo scudetto. La Juve non vince questo trofeo da vent'anni: vogliamo la decima. Un risultato che ci permetterebbe di preparare con maggiore entusiasmo la finale di Champions".

Juventus-Lazio: Diretta streaming tv finale Coppa Italia 2015

Allegri definisce la sua Juve "una tigre" e poi spiega che "quella di domani sarà una partita diversa, una partita secca. Ci sarà molto equilibrio, e non è detto che la sfida si risolverà nei 90 minuti regolamentari". Chissà se Allegri non pensi di risparmiare qualche big all'inizio per poi giocarsi il suo ingresso a partita in corsa. Sarà della sfida Giorgio Chiellini. Il difensore è stato risparmiato da Allegri nella sfida di San Siro (qui gli highlights di Inter-Juventus 1-2). “Sono alla Juve da dieci anni e ho giocato una sola finale di Coppa Italia - spiega Chiello in conferenza stampa e capitano in assenza di Buffon -, un trofeo che al club manca da tanto tempo. Ecco perché il nostro pensiero è esclusivamente rivolto alla partita di domani”. Rispetto alla formazioni, Allegri opta per il 3-5-2 con Storari tra i pali, Barzagli, Bonucci e Chiellini; Lichtsteiner, Pogba, Pirlo, Vidal ed Evra; Llorente e Tevez in attacco. LAZIO. Stefano Pioli si gioca da allenatore il primo trofeo in carriera: "Noi dovremo giocare al top, al massimo delle nostre potenzialità e con grande lucidità. Avere un livello di prestazione alto. La squadra ha lavorato bene, ha valori fisici e di spirito importanti. Puntiamo a mettere in campo la nostra migliore prestazione. per ottenere risultati straordinari servono sforzi al di sopra della media". Insieme al tecnico si è presentato il capitano Stefano Mauri.

Juventus-Lazio: Diretta streaming tv finale Coppa Italia 2015

Il centrocampista elogia il suo gruppo e ammette che le difficoltà sono ben più alte rispetto alla finale con la Roma del 2013: "Rispetto a due anni fa è diverso. Questa è la Lazio più forte in cui ho mai giocato e questo è un punto di forza rispetto al 26 maggio. Purtroppo però stavolta affrontiamo una squadra più forte del 26 maggio e questo invece è un problema". Mauri sottolinea come serva pensare una partita alla volta: "Sappiamo che ci giochiamo tutta la stagione in 4 giorni. Fino ad adesso siamo stati bravi, siamo migliorati tanto da inizio stagione e ora dobbiamo raccogliere quanto seminato. Sono due partite decisive, ma ora quella con la Juve è la più importante. Solamente dopo penseremo alle altre". Nella Lazio Stefan De Vrij ha recuperato dal suo infortunio e a sorpresa Lucas Biglia potrebbe scendere in campo. L'argentino fino a pochi giorni fa sembrava destinato a non calcare più i campi fino a fine stagione a causa di un problema ad un ginocchio. Le quotazioni per un suo utilizzo invece crescono di ora in ora e come ha rivelato Pioli è decisiva la rifinitura di questa mattina. La probabile formazione della Lazio (3-4-3): Berisha; De Vrij, Gentiletti, Radu; Lulic, Parolo, Cataldi, Basta; Candreva, Felipe Anderson e Klose.

Crediti: Diego Carvalho, videa.hu, reuters