Juventus-Fiorentina 3-1: Highlights e sintesi Serie A 2015-2016

Paulo Dybala in azione
Ecrit par

Gli highlights e sintesi di Juventus-Fiorentina 3-1, 16a Serie A 2015-2016. In svantaggio per il rigore di Ilicic dopo 2', la Juve rimonta con Cuadrado, Mandzukic e Dybala.

La Juventus è tornata e c'è anche lei per lo scudetto. Una vittoria che permette alla Juve di accorciare e di essere adesso a due lunghezze sul Napoli e Fiorentina, a quattro dall'Inter capolista. Il 3-1 alla Fiorentina è la conferma che il de profundis della Signora è stato cantato troppo presto e che i nuovi innesti si stanno ambientando alla grande. Vedi Mario Mandzukic e Paulo Dybala, autori del secondo e terzo gol. L'argentino sigla l'ottavo gol in stagione, mentre il croato si dimostrando la punta pesante dal grande senso del gol, costringendo Allegri a far sedere in panchina Alvaro Morata. La vittoria della Juve è segno della continuità: sesta vittoria consecutiva in serie A. Per la Fiorentina invece è la prima sconfitta dopo sei partite nel segno dell'imbattibilità e la Juve si dimostra la bestia nera: 18 sconfitte consecutive a Torino in Serie A. Per la viola non resta che concentrarsi sugli ottavi di finale con il Carpi in programma mercoledì. La Juve invece ha un compito più difficile perché gioca il derby con il Torino. Ma andiamo alla cronaca. Allegri non cambia e scegli il 3-5-2. Khedira torna titolare dopo aver saltato alcune partite per problemi fisici. In attacco c'è Mandzukic, che dopo l'assenza in Champions torna al fianco di Dybala. Anche la Fiorentina di Paulo Sosa si schiera con la difesa a tre. La sorpresa è in difesa: non c'è Roncaglia bensì Tomovic. A centrocampo Vecino e Badelj, mentre gli esterni sono Alonso a sinistra e Bernardeschi a destra. Borja e Ilicic affiancano il bomber Kalinic. Non passano neanche due minuti che Bernardeschi penetra in area, salta Chiellini e per l'arbitro Orsato è calcio di rigore. Decisivo il suggerimento dell'assistente di porta, l'arbitro Damato. dal dischetto Ilicic con precisione e potenza realizza il suo sesto in campionato.

>>> Leggi su melty >>> Voti ufficiali Gazzetta Juventus-Fiorentina 3-1 Fantacalcio 2015-2016

>>> Leggi su melty <<< Udinese-Juventus 0-4: Highlights e sintesi Serie A 2015-2016

Juventus-Fiorentina 3-1: Highlights e sintesi Serie A 2015-2016
All Goals - Juventus 3-1 Fiorentina - 13-12-2015 por Gol-Live

La reazione della Juve è rabbiosa. Dopo tre minuti i bianconeri pareggiano. Evra va sul fondo e con cross pesca l'altro esterno, Juan Cuadrado: colpo di testa del colombiano e palla che a pallonetto si insacca in porta. E' la seconda rete per Cuadrado con la maglia della Juve in questa stagione. Al quarto d'ora è Dybala a rendersi pericoloso con una conclusione da dentro l'area su cui Tatarusanu. Dieci minuti dopo sempre l'argentino tira da dentro l'area ed è Mandzukic a respingere con il corpo. Per tutto il resto del primo tempo le due squadre fanno fatica a produrre azioni degne di nota grazie anche alla gabbia in cui gli attaccanti finiscono ingabbiati.. Nella ripresa l'atteggiamento delle due squadre non cambia. Tanto possesso palla e poche verticalizzazioni per la mancanza di spazio. I viola fanno un po' più di fatica. Kalinic spesso è solo e Borja Valero non riesce ad avere l'intensità. Al quarto d'ora la squadra bianconera si fa vedere con Evra: cross basso in area e girata di prima intenzione di Dybala, che spedisce la palla sul fondo di un paio di metri. A dieci dalla fine un contropiede di Pogba e passaggio filtrante del francese per Dybala: Tatarusanu esce ma la palla rimane incustodita, fino al tap-in vincente di Mandzukic. Il croato sigla così il quarto gol con la Juve in campionato. La Fiorentina non ha idee e forza per recuperare la partita neanche con i nuovi innesti Pepito Rossi e Mati Fernandez. Anzi, in pieno recupero la squadra bianconera allunga ancora. Lancio lungo per Cuadrado, Astori respinge sul colombiano e Dybala si trova tutto solo davanti a Tatarusanu: palla avanti a evitare l'estremo difensore e palla in rete. Per la Joya è l'ottavo gol in campionato, il bomber della squadra bianconera.

Crediti: ansa, youtube, lapresse