Juventus-Borussia Dortmund: Diretta tv e formazioni Champions League

Alvaro Morata esulta dopo una rete all'Empoli
Ecrit par

Juventus-Borussia Dortmund è trasmessa in diretta tv alle ore 20,45 da Sky. Nell'andata degli ottavi di Champions League i bianconeri devono vincere senza prendere gol. Nel Borussia parte dalla panchina Ciro Immobile.

Juventus-Borussia Dortmund è l'andata degli ottavi di Champions, nonché la sfida più attesa dal popolo bianconero degli ultimi due anni (qui tutte le gare degli ottavi di Champions League del 24-25 febbraio). La squadra bianconera si gioca un pezzo importante della stagione nella sfida dello Juventus Stadium. La sintesi più importante l'ha fatta Gigi Buffon, che nella consueta conferenza stampa della vigilia si è espresso così: "Rispetto a due anni fa, ci sentiamo più consapevoli di essere un'ottima squadra. Siamo tutti migliorati sia dal punto di vista del gioco che della conoscenza reciproca. E abbiamo qualche nuovo innesto che potrebbe darci un'ulteriore mano. Non so se siamo più o meno forti del Borussia. So soltanto che sono molto curioso di vedere quanto valiamo". Forse solo dalla sfida con i gialloneri si capirà il valore della Juve. Max Allegri alla vigilia però ha voluto allentare le pressioni, allontanando le definizioni su Juve-Borussia come partita della stagione. "Domani non ci attende una finale, ma un ottavo di finale lungo 180 minuti - ha spiegato il tecnico livornese - contro una squadra in un ottimo momento di forma, proprio come noi. Serviranno pazienza, testa e tecnica. Dovremo fare una bella partita sotto l'aspetto dell'intensità fisica e dell'intensità mentale. E sarà fondamentale non prendere gol in casa".

Chi ha meno da perdere in questa sfida è il Borussia Dortmund. I gialloneri sono alle prese con la brutta posizione in classifica della Bundesliga. Penultimi fino a un mese fa, nelle ultime tre partite Klopp e i giocatori sono riusciti a inanellare tre vittorie consecutive, issandosi al 12/esimo posto, tre punti sopra la quota salvezza. “In queste ultime settimane è cambiata la cosa più importante, vale a dire la condizione fisica – ha spiega Jurgen Klopp nella conferenza stampa della vigilia – . Il problema principale erano gli infortuni, abbiamo avuto grossi problemi. Eravamo 17′ nella pausa invernale ma sappiamo che ora abbiamo il tempo per allenarci e per lavorare sulla tattica, possiamo continuare a migliorare”. Il Borussia forse per la prima volta dopo oltre due anni ha a disposizione tutta la rosa. Anche il lungodegente Gundogan è in pianta stabile ed è titolare da un paio di mesi.

Ecco la formazione giallonera: Weidenfeller tra i pali, i centrali Subotic e Hummels, gli esterni difensivi Pisczcek e Schmelzer; a coprire la difesa la coppia di centrocampisti Sahin-Gundogan, mentre i trequartisti sono Blaszczykowski, Kagawa e Reus; punta centrale Aubameyang. Il grande escluso è Ciro Immobile, che nelle ultime tre gare è rimasto sempre in panchina, senza mai entrare. Per quanto riguarda la Juve l'unico dubbio alla vigilia era l'impiego di Arturo Vidal. Il cileno ha saltato la sfida con l'Atalanta però ha recuperato. La Juve scende in campo con Buffon tra i pali, Bonucci e Chiellini centrali, Evra e Lichtsteiner esterni; centrocampo a rombo con Pirlo vertice basso, Pogba e Marchisio mezz'ali e Vidal trequartista; in avanti Tevez e Morata, che soffia il posto a Fernando Llorente. Si prospetta il tutto esaurito allo Juventus Stadium, con 2.300 tifosi del Borussia nel settore ospiti. La partita viene trasmessa in esclusiva da Sky Sport ed è visibile in streaming sulla piattaforma Sky Go.

Crediti: YouTube, Archivio web, agf