Julianne Moore e Timothy Spall migliori attori a Cannes 2014

Julianne Moore miglior attrice protagonista a Cannes 2014
Ecrit par

Julianne Moore è la miglior attrice protagonista di Cannes 2014 grazie al ruolo in "Maps to the Stars", di David Cronenberg. Timothy Spall ha vinto come miglior attore protagonista per l'interpretazione in "Mr. Turner" di Mike Leight.

Timothy Spall ha vinto il premio di miglior attore protagonista alla 67esima edizione del Festival di Cannes, per il suo ruolo nel film di Mike Leight "Mr. Turner". L’attore è stato premiato da una splendida Monica Bellucci (impeccabile a Cannes 2014 anche durante il red carpet de Le Meraviglie) ed è stato quanto mai originale durante il suo discorso sul palco. Spall ha infatti preso il suo cellulare per leggere i ringraziamenti e il suo monologo è durato più di 5 minuti; in compenso le sue parole sono state tra quelle che hanno provocato più risate in sala durante la cerimonia di premiazione a Cannes 2014. Nel film "Mr Turner" Timothy Spall ha interpretato il pittore omonimo, tra i più importanti esponenti dell’arte inglese vissuto tra il XVIII e il XIX secolo. L'attore viene probabilmente ricordato dal grande pubblico sopratutto per i ruoli-macchiette: dal simpatico e insopportabile Peter Minus nella saga di "Harry Potter" al perfetto e posato Winston Churchill ne “Il discorso del re”. Il suo viso espressivo e la sua capacità camaleontica lo hanno reso tra gli attori inglesi più apprezzati dei nostri giorni, il palmarès di miglior attore protagonista a Cannes 2014 è stato il giusto coronamento alla sua carriera.

Altri articoli su Cannes 2014Robert Pattinson, Leonardo Di Caprio, Justin Bieber: I retroscena di Cannes 2014Cannes 2014: Ryan Gosling, sex symbol e regista al Festival con Lost Rivers'Winter Sleep' e 'Le Meraviglie': Cannes 2014, tutti i vincitoriCannes 2014: Alice Rohrwacher vince il premio della giuria, Winter Sleep Palma d'Oro

Il premio di miglior attrice protagonista a Cannes 2014 è andato invece a Julianne Moore per il personaggio nel film “Maps to the Stars” di David Cronenberg. L'interpretazione di Havana, attrice nevrotica e volgare, le ha regalato infatti il premio alla 67esima edizione del Festival del Cinema sulla Costa Azzurra. Julianne Moore può vantare di essere stata tra le poche attrici a ricevere la candidatura agli Oscar per due film diversi, nello stesso anno: miglior attrice protagonista per "Lontano dal paradiso" e non protagonista per "The Hours", la Moore non ha potuto stringere tra le mani nessuna delle due statuette, anche se per "The Hours" ha vinto la Coppa Volpi al Festival di Venezia nel 2003. A Cannes 2014 l’attrice statunitense non ha ritirato personalmente il premio perché non presente in sala, il motivo rimane sconosciuto visto che Julianne Moore ha sfilato sul red carpet di Cannes 2014.

Crediti: web , Youtube