Jovanotti:“Lorenzo 2015 cc” in 3 canzoni, la recensione del nuovo album

Jovanotti - Cover Lorenzo 2015 cc
Ecrit par

Lorenzo Jovanotti Cherubini ha ufficialmente pubblicato il suo ultimo disco: “Lorenzo 2015 cc”. Leggi la recensione del disco e scopri le 3 canzoni più interessanti dell'album.

Lorenzo Jovanotti Cherubini è tornato: la notte del 24 febbraio è stato ufficialmente pubblicato su Spotify e iTunes il suo ultimo album, “Lorenzo 2015 cc”. Come annunciato da tempo, la tracklist del disco prevede addirittura 30 pezzi: la prima impressione a caldo dopo l’ascolto del cd è che Jovanotti abbia creato un album lungo e variegato in modo che ognuno potesse scegliere la propria personale chiave di lettura. Nell’era delle playlist che impazzano sul web, l’artista di Cortona ha pensato bene di costruire il proprio cd su uno scheletro estremamente vario: un database di tutto il Lorenzo Cherubini che abbiamo conosciuto fino ad ora, un discone da “vivisezionare” a piacimento e ricomporre secondo il gusto di ciascuno. Lorenzo Cherubini ci ha dato la materia grezza, ci ha portato a casa un armadio smontato dell’Ikea che ognuno saprà come montare col suo libretto di istruzioni.

Dentro “Lorenzo 2015 cc” convivono tutte le anime di Lorenzo Cherubini: c'è il Jovanotti più dance, quello naif e quello che si diverte con l’elettronica; c'è il Lorenzo romantico, e infine una spolverata di quella World Music a cui l’artista ci aveva abituato un bel po’ di tempo fa. Un commento personale a bruciapelo: “Lorenzo 2015 cc” non è il miglior album di Jovanotti, ma neanche il peggiore. È una montagna russa che vi trascinerà in una giostra di alti e bassi; una corsa che metterà continuamente in discussione la vostra opinione nei confronti di questo disco. Dovessi riassumere tutto l’album in poche battute, sceglierei le 3 canzoni che preferisco di “Lorenzo 2015 cc”: ‘All The People’, ‘L’estate addosso’ e ' Una scintilla’. Nel primo brano – realizzato in featuring con l’artista inglese Sinkane – ritrovo il Jovanotti che amo di più, quello che reinventa l’anima da dj in un contesto completamente diverso: il “cittadino del mondo” che miscela lingue, luoghi geografici, generi musicali e abbatte qualsiasi barriera.

‘L’estate addosso’, invece, è il brano più spensierato di tutto il cd: ha un sapore genuino, sa di vacanza e di piccole gioie della vita: “Cuccuruccuccù Paloma, l’amore di una sera, gli amici di una vita, la maglia dei mondiali scolorita”: ‘Una scintilla’, per concludere, è un elettro-pop interessante e più sofisticato, un’esplosione glamour che regala un tocco di originalità e non passa certo inosservato. Una postilla prima di concludere davvero: non sono un grande fan del singolo ‘Sabato' (qui alcune curiosità sulla canzone), ma alcuni remix contenuti nell’istant-album “Sabatomania”- pubblicato improvvisamente su Spotify a inizio febbraio e contenente 30 remix di ‘Sabato’ - meritano ben più di un ascolto.

di Gabriele Naddeo - Twitter @GabboNad

Crediti: archivio web, web