Dakota Johnson, Kristen Stewart, Johnny Depp: I look top e flop al Festival Venezia 2015

Tutti i look di Venezia 72
Ecrit par

72esima Mostra del Cinema di Venezia, dopo il cinema, altra grande protagonista è la moda: ecco i look dell star: chi abbiamo apprezzato, chi no, chi poteva restare a casa.

I giornalisti sanno che ormai la tempesta perfetta è finita, caos e delirio alla Mostra del Cinema di Venezia tra venerdì 4 e lunedì 7 settembre mentre in questo mercoledì, definibile in tanti modi eccetto che da leoni, la sala stampa si è svuotata, non si vedono le ragazze della L’Oréal correre impazzite neanche ci fosse Miranda Presley che attende il trucco, e trovano spazio la cordialità con i colleghi e il crollo psicofisico. È decisamente presto per un recap pre-conclusione del Festival non lo è invece per una meditazione con il ddM, abbreviazione e acronimo di dio della Moda. Fare una riflessione su Johnny Depp adesso sarebbe originale quanto i sequel di Pirati dei Caraibi, però mio ddM, tu non puoi permettere che Dior lo scelga come nuovo testimonial 2015 del nuovo profumo “Sauvage” e poi lasciare si presenti come-si-è-presentato all’anteprima di Black Mass. Rendo grazie a Te invece per Eddie Redmayne (qui in tutto il suo splendore), un lord di classe inglese e dal fascino emanato da "Tenera è la notte". Il giorno di “The Danish Girl”, con 30 gradi all’ombra e un’umidità da foresta amazzonica, si è presentato alla conferenza stampa con camicia e maglioncino rosso, la pelle invece di gocciolare sudore trapelava fiori di rosa e i sorrisi sul red carpet illuminavano più dei gioielli di Tiffany. Infine preserva nella sua simpatia e classe Ralph Fiennes, non solo Voldemort, ma grande attore, uomo affascinante e pure un ottimo ballerino.

johnny depp, festival di venezia, black mass, johnny depp black mass,  festival di venezia 72, venezia 72, johnny depp conferenza stampa, dakota johnson, dakota johnson conferenza stampaFestival Venezia 2015 - Tutti i look di Venezia 72Festival Venezia 2015 - Tutti i look di Venezia 72

Caro ddM, sto per fare il primo voto della mia vita: se dividerai in eterno Chanel da Kristen Stewart smetterò di vestirmi da H&M. Ti spiego: la Stewart ha esordito con un film sui vampiri tanto tempo fa che a confronto “Vampiri Vs Zombie” (se vi chiedono un consiglio su un film brutto ma brutto questo è nella mia top 5) poteva quasi prendere un Oscar. Siccome ha questo viso un po’ scocciato alla “Che palle, voglio andare a casa a dar da mangiare al gatto” diventa un idolo per le ragazzine, la sua sessualità confusa le conferisce un’aria interessante - un po’ meno i film in cui recita (“Still Alice” fa eccezione solo per Julianne Moore)- e adesso è l’attrice/testimonial feticcio di Karl Lagerfeld. Nonostante la tutina nera della conferenza stampa di “Equals” le donasse e il vestito del tappeto rosso fosse cucito sulle sue forme, ti imploro: dalla testimonial di Chanel sarebbe lecito attendersi almeno una camminata sui tacchi che non somigli a quella di Pumba , un sorriso più elegante ed uno sguardo ipnotico. Il tutto, ad ogni modo, non è pervenuto.

Dakota Johnson, Kristen Stewart, Johnny Depp: I look top e flop al Festival Venezia 2015 - photo
Dakota Johnson, Kristen Stewart, Johnny Depp: I look top e flop al Festival Venezia 2015 - photo

In conclusione, perdonami per le mie imprecazione contro Dakota Johnson, era al Festival con il film italiano dal titolo americano “a Bigger Splash” e dopo l’abito rosa di “Black Mass” che avrebbe fatto figura solo su Blake Lively, ha scelto un perfetto Prada. Beatifichiamo insieme, oh grande ddM, Tilda Swinton la quale del bianco ha fatto una ragione di vita, dai vestiti alle sopracciglia; Alicia Vikander che non ha mostrato neanche un ginocchio durante la Mostra e finora rimane la più sensuale delle attrici presenti ed infine coloro che hanno illuminato il primo giorno in total white: Elizabeth Banks alla quale ho inviato una richiesta di adozione e Diane Kruger, seconda scelta se la Banks dovesse rifiutare.

Crediti: web , Thomas Cardinali, melty.it, Giada Gentili, Tommy Card