Jennifer Lawrence, Taylor Swift, Justin Timberlake: Golden Globe 2014, chi vincerà?

Jennifer Lawrence vincitrice ai Golden Globes 2013
Ecrit par

Quest’anno, tra i papabili vincitori dei Golden Globe 2014 troviamo Jennifer Lawrence, Taylor Swift e Justin Timberlake. Il premio, inoltre, potrebbe anche arrivare in Italia grazie a “La Grande Bellezza”. Scopri di più su melty.it.

Come scritto nel sito ufficiale del prestigioso premio assegnato dalla stampa estera, è ufficialmente partito il countdown per la cerimonia di premiazione dei Golden Globe 2014, presentata, oltre che daTina Fay e Amy Pohler, anche da Jennifer Lawrence e Robert Downey Jr. Alla protagonista di “Hunger Games” e “American Hustle” la sola conduzione però non basta: la giovane attrice, infatti, è nominata come migliore attrice protagonista nella categoria Commedia o Musical, e potrebbe anche portare a casa la vittoria. Già l’anno scorso, Jennifer Lawrence era riuscita a battere la concorrenza e convincere la giuria aggiudicandosi il suo primo Golden Globe per il ruolo interpretato ne “Il Lato Positivo”, e chissà se quest’anno riuscirà a salire nuovamente a salire sul palco del Beverly Hilton da trionfatrice.

Oltre a quello di Jennifer Lawrence – nominata proprio per “American Hustle” – spiccano altri due nomi importanti, quelli di Taylor Swift e Justin Timberlake, nominati – e quindi rivali – nella stessa categoria, migliore canzone originale. La prima, per il brano “Sweeter Than Fiction” contenuto nel film “Once Chance”, e il secondo, insieme a Oscar Isaac e Adam Driver, per il brano “Please Mister Kennedy” compreso nell’ultimo film dei Coen, “Inside Llewyn Davis”. Attualmente, Justin Timberlake sembra essere favorito su Taylor Swift. Sul fronte di casa nostra, giungono invece buone notizie: Paolo Sorrentino e la sua ultima fatica cinematografica, “La Grande Bellezza”, dopo aver riscosso successo in tutto il mondo, compresa la vittoria agli EFA, potrebbe tornare in Italia con un Golden Globe come miglior film straniero, dopo anni di digiuni. Che altro dire? Manca davvero poco, i motori sono accessi e protagonisti prontissimi. L’appuntamento è domenica 12 gennaio.

Crediti: Youtube, web , Archivio web