Jennifer Lawrence nuda: Vittima degli hacker e dei puritani del web

L'attrice Jennifer Lawrence
Ecrit par

Jennifer Lawrence, Kate Upton, Rihanna, Selena Gomez e molte altre star sono state vittime di un hacker che ha diffuso alcuni scatti privati e senza veli delle artiste. Il pubblico però sembra dare la colpa dell’accaduto proprio alle vittime.

Durante la notte, un hacker ha piratato gli iCloud di numerose star come Jennifer Lawrence, Rihanna, Kate Upton e Kim Kardashian . Le foto senza veli di attrici, cantanti e anche alcune sportive – come la stella del calcio femminile americano Hope Solo – sono state diffuse e, per il momento, non ancora eliminate dalla rete. In seguito all’incredibile copertura mediatica dell’evento, il portavoce di Jennifer Lawrence ha dichiarato che chiunque utilizzi in qualsivoglia modo le foto private dell’attrice verrà perseguito legalmente (provocando le scuse del blogger Perez Hilton). Gli scatti– che sembrano aver sconvolto il mondo intero – ritraggono l’interprete di “Hunger Games” completamente nuda intenta a posare in modo sexy per l’obiettivo. Questa immagine “senza freni” dell’attrice, si è scontrata con quella di brava (e goffa) ragazza che Jennifer porta avanti dall’inizio della sua carriera. Per questo motivo, nonostante anche Kate Upton e Kristen Dunst appaiano senza veli negli scatti rubati, J-Law si trova al centro dello scandalo che ha scatenato una vera e propria lotta tra “puritani e liberali”.

Altri articoli su Jennifer LawrenceJennifer Lawrence, Selena Gomez e Kim Kardashian: Le star messe a nudo da un hackerJennifer Lawrence nuda: Perez Hilton si scusaJennifer Lawrence nuda: Le reazioni delle star all'hackeraggioJennifer Lawrence nuda: Video porno con blow-job?

L'attrice Jennifer Lawrence
L'attrice Jennifer Lawrence
L'attrice Jennifer Lawrence
L'attrice Jennifer Lawrence
L'attrice Jennifer Lawrence
L'attrice Jennifer Lawrence
L'attrice Jennifer Lawrence
L'attrice Jennifer Lawrence

Innanzitutto, è fondamentale ricordare che gli scatti che sono stati diffusi sono stati rubati dai conti iCloud (servizio di Apple che permette di conservare le foto anche una volta eliminate dagli apparecchi portatili come iPhone o iPad) delle star. L’hacker ha quindi commesso un crimine, introducendosi nella base dati privata e protetta di più di cento donne dello spettacolo. Nel caos mediatico creatosi a seguito della pubblicazione delle foto hot, una grande quantità di articoli – ma anche di commenti e di tweet – hanno accusato Jennifer Lawrence e le sue colleghe di avere delle abitudini perverse e di non essere abbastanza attente ai loro documenti privati. Ancora una volta, quindi, la colpa sembrerebbe ricadere sulla vittima. Bisogna però ricordare che prima di essere delle celebrità, le dirette interessate sono donne; esseri umani liberi di vivere la propria vita e la propria sessualità come preferiscono, come tutti noi. Chiunque nasconde qualche segreto: se un hacker ha potuto mostrare al mondo l’intimità di Jennifer Lawrence, domani potrebbe essere il nostro turno. Quando guarderete – ma noi speriamo che non lo facciate – le foto di Kate, Jennifer, Hope o Kristen, ricordatevi che basterebbe un click per essere al loro posto.

Intervista a Jennifer Lawrence
Crediti: Gilbert Carrasquillo, getty images, Mike Marsland, Barry King, Chris Delmas, Visual Press Agency, Jason LaVeris